Messi-Barcellona, scenario delineato. Clausola “aggirata”, una data chiave

Articolo di
4 Settembre 2020, 15:43
Lionel Messi Barcellona Lionel Messi Barcellona
Condividi questo articolo

Messi ha deciso di andare via dal Barcellona da dieci giorni, e negli ultimi minuti è arrivato un doppio comunicato, prima del padre (vedi articolo) e poi della Liga (vedi articolo). Tuttavia, stando a TyC Sports in Argentina, l’attaccante rimarrà blaugrana per tutta la stagione 2020-2021, per evitare problemi e andare via gratis.

CLAUSOLA AGGIRATALionel Messi rimarrà al Barcellona sino al 30 giugno 2021. Questa è la notizia che riporta TyC Sports, la TV argentina che ha più volte anticipato, in questi dieci giorni, le mosse della Pulga. La data non è casuale: è quella chiave della scadenza del suo contratto con i blaugrana. L’attaccante, quindi, andrebbe via fra dieci mesi a parametro zero, per quello che sarebbe un ulteriore sgarbo al club. Secondo TyC Sports, tuttavia, dopo aver inviato il burofax per esercitare la rescissione unilaterale del contratto, Messi avrebbe cambiato idea. Il motivo è evitare di aprire una battaglia legale con il club dove ha giocato (sin qui) per tutta la sua carriera. Dopo la riunione con Jorge Messi, suo padre, e il presidente del Barcellona Josep Maria Bartomeu di inizio settimana la decisione del giocatore sarebbe proseguire un’altra stagione per non finire davanti a un giudice. Questo anche per evitare problemi al suo prossimo club, che non dovrebbe rischiare di pagare a posteriori la clausola rescissoria da settecento milioni di euro. Fra Messi e il Barcellona è quindi una sorta di “tregua armata”, con l’addio rinviato di una stagione per evitare ulteriori problemi.

Fonte: TyC Sports


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE