Mertens, ultimatum di De Laurentiis. L’Inter osserva e attende – GdS

Articolo di
18 Maggio 2020, 09:50
Dries Mertens
Condividi questo articolo

Situazione molto delicata in casa Napoli: non c’è il solo Mertens al centro del discorso rinnovi. Ma sul belga è forte la pressione dell’Inter, che ha già fatto un’offerta e attende una risposta. Settimana decisiva

RAPPORTO INCRINATO – Due mesi e più di black out. Di quell’incontro d’inizio marzo scorso, è rimasta soltanto la foto che li ritrae insieme, seduti a tavola per discutere sul rinnovo. Quell’immagine di Dries Mertens insieme con Aurelio De Laurentiis, aveva aperto all’ottimismo. A distanza di 70 giorni, invece, c’è il rischio concreto che il nazionale belga si accordi con l’Inter. Lì, ritroverebbe Romelu Lukaku, suo amico e compagno in nazionale, il suo primo sponsor. I rapporti tra il Napoli e Mertens si sono raffreddati col passare del tempo. Quello del belga non è stato l’unico rinnovo discusso e non si tratta soltanto di una questione economica. Cosa sta bloccando la sfilza di rinnovi?

PANNI SPORCHI – Sono due le probabili cause: la questione multe, ancora in piedi per l’ammutinamento del novembre scorso quando i giocatori si rifiutarono di andare in ritiro, e l’intenzione del presidente di procedere in fase civile per il danno d’immagine subito dopo la pessima figuraccia rimediata nella notte del pareggio contro il Salisburgo, al San Paolo, nel girone di Champions League.

RAPPORTI TESI – Durante la fase di discussione dei rinnovi, i giocatori interessati hanno posto delle condizioni: alcuni sarebbero pronti a firmare purché il presidente prenda in considerazione l’ipotesi di annullare il procedimento in corso, relativo alla richiesta di arbitrato per le multe e l’azione legale minacciata per i diritti d’immagine. E dinanzi a questa presa di posizione, Aurelio De Laurentiis ha alzato il muro che, al momento, pare proprio invalicabile. D’altra parte, un suo dietrofront sminuirebbe la sua figura di massimo dirigente, pronto a sostenere i propri giocatori, ma altrettanto deciso a difendere i propri interessi. L’insurrezione di inizio novembre ha generato un clima di forte contrasto. L’ambiente ha mal sopportato l’atteggiamento dei calciatori e il declino dei risultati è stato immediato. Ecco perché Mertens è vicinissimo all’addio, direzione Inter.

ADDIO VICINO? – Il caos dei mesi passati è costato la panchina a Carlo Ancelotti. Nulla, però, ha scosso la coscienza di De Laurentiis. Lui sa di essere nel giusto e come è sempre stato pronto a gratificare la squadra dal punto di vista economico, così non ha ammesso quell’ammutinamento dei giocatori. Il Napoli, dal canto suo, non ha più intenzione di aspettare: a Mertens ha dato ancora una settimana di tempo per decidersi a firmare. L’Inter attende con ansia, l’offerta nerazzurra è sul tavolo ormai da qualche giorno.

Fonte: La Gazzetta dello Sport – Mimmo Malfitano


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE