Mertens-Napoli, pronto il rinnovo: niente Inter, i motivi del dietrofront

Articolo di
18 Maggio 2020, 23:10
Dries Mertens Fiorentina-Napoli
Condividi questo articolo

Mertens è pronto a rinnovare con il Napoli, e questo toglierebbe all’Inter ogni possibilità di arrivare all’attaccante belga. Per l’ennesima volta cambia la situazione riguardante l’ex PSV Eindhoven: Gianluca Di Marzio di Sky Sport spiega perché c’è stato questo nuovo dietrofront.

COLPO DI SCENADries Mertens rinnoverà con il Napoli. Gianluca Di Marzio di Sky Sport annuncia l’accordo fra l’attaccante e Aurelio De Laurentiis per altri due anni, fino al 30 giugno 2022. Nulla da fare per l’Inter, che la scorsa settimana sembrava aver ormai messo le mani sul belga per ricomporre il tandem con Romelu Lukaku. Decisivo, oltre al fattore ambientale (Mertens è legato a Napoli e non ha mai fatto mistero di apprezzare la vita nel capoluogo campano), anche la prospettiva di rimanere come dirigente in azzurro una volta conclusa la carriera. Accontentata così la priorità del classe ’87, che rimarrà al Napoli fino a quando avrà compiuto trentacinque anni. L’ingaggio sarà di quattro milioni di euro, la stessa proposta arrivata dall’Inter, con due milioni e mezzo come bonus alla firma. In aggiunta chiave è stato il pressing di Gennaro Gattuso, suo allenatore da dicembre e che ha spinto per la conferma. Sfuma così per i nerazzurri la possibilità di ingaggiarlo a parametro zero, anche se pare che Mertens preferisse aspettare un’offerta dall’estero per non giocare con un club di Serie A diverso dal Napoli.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE