Mercato Inter – Punto sulle trattative aggiornate al 14 gennaio

Articolo di
14 gennaio 2016, 01:16
mercato

Mercato. Inter. Mercato e Inter: due concetti semplicissimi, di nuovo in simbiosi in questo periodo. La finestra invernale del calciomercato si è aperta ufficialmente e attraverso la rubrica “Mercato Inter” di Inter-News.it, i lettori verranno aggiornati quotidianamente su tutte le trattative condotte da Piero Ausilio che interessano i nerazzurri di Erick Thohir, sia in entrata sia in uscita: Roberto Mancini aspetta novità

IN ENTRATA – Nome nuovo per il pacchetto difensivo, precisamente per la fascia sinistra: si tratta di Mario Rui dell’Empoli, che sarebbe l’ultima idea dell’Inter per rafforzare la batteria dei terzini. Anche il compagno di squadra, Federico Barba, interessa all’Inter per il ruolo di difensore centrale dopo l’uscita degli esuberi. In discesa le quotazioni di Thomas Heurtaux dell’Udinese, ancora lontano dal ritmo partita, così come quelle del compagno di squadra Silvan Widmer. In mezzo al campo tra Fernando e Roberto Soriano della Sampdoria, è il secondo ad avere più chance di approdo all’Inter in caso di cessione di un big in quella zona del campo. Nessuna possibilità, invece, per Mario Suarez della Fiorentina: cercato dodici mesi fa, l’Inter lo ha bocciato. Resta un sogno Granit Xhaka del Borussia Monchengladbach, che potrebbe arrivare solo in seguito a un’offerta monstre successiva a un pressing in uscita effettuato dal centrocampista stesso. Sulla fascia il sogno si chiama Antonio Candreva della Lazio, che a gennaio non cambierà casacca. Per la trequarti si fa avanti l’opzione Piotr Zielinksi, in forza all’Empoli, ma di proprietà dell’Udinese: bottega cara quella friulana, ma attenzione a eventuali maxi-trattative per il mercato estivo. In avanti, l’Inter è sempre alla ricerca di un colpo per completare il reparto offensivo: il primo nome sulla lista è Ezequiel Lavezzi del Paris Saint-Germain, l’alternativa è Eder della Sampdoria. Situazione paradossale in quanto il primo costa un terzo del secondo (circa 5 milioni contro i 15 milioni richiesti dal presidente blucerchiato Massimo Ferrero, come appreso dalla Redazione di Inter-News.it), ma la differenza è legata al’ingaggio dei due giocatori: ancora troppo alte le richieste dell’argentino, abbordabili quelle dell’italo-brasiliano. Novità nella telenovela Jonathan Calleri: la punta argentina ha lasciato il Boca Juniors, ma in attesa dell’Inter (a luglio) potrebbe finire in Brasile o arrivare già in Italia, ma a Palermo. Nessun riscontro, invece, per le altre trattative offensive: Khouma Babacar della Fiorentina piace in ottica futura, ma non esiste nessuna offerta; Simone Zaza della Juventus è un nome messo in giro senza alcuna possibilità di approdo all’Inter.

IN USCITA – Sempre più lunga la trattativa legata alla cessione di Andrea Ranocchia, che insieme a Juan Jesus e Davide Santon è entrato sul taccuino della Roma di Luciano Spalletti: uno dei tre potrebbe trasferirsi nella Capitale a gennaio. Il centrale umbro, così come Dodò, è in bilico tra Inter (che vuole cedere, senza prestiti favorevoli) e Sampdoria (che vuole acquistare, senza grandi esborsi), perché le piste estere si stanno chiudendo man mano tutte: sfumato definitivamente il Liverpool. Futuro in bilico anche per Nemanja Vidic, in uscita dall’Inter: in attesa della rescissione del contratto, il centrale serbo sta decidendo se appendere gli scarpini al chiodo oppure tentare una nuova avventura, magari ancora in Italia, dove lo cercano Lazio e Fiorentina. Ore calde per il futuro di Fredy Guarin: il colombiano, ricevuta un’offerta faraonica dai cinesi del Jiangsu Suning, deve decidere se accettare o meno. L’Inter guadagnerebbe 15-20 milioni dalla sua cessione, che sarebbe vitale, ma il numero 13 nerazzurro al momento sembra poco entusiasta della destinazione. Nessun riscontro, infine, su una possibile partenza di Rodrigo Palacio in direzione Fiorentina dopo il rinnovo di contratto.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE