Mercato Inter chiuso per forza senza addii, Conte già ora ha i giocatori contati

Articolo di
27 Gennaio 2021, 22:52
Antonio Conte Inter Antonio Conte Inter
Condividi questo articolo

Il mercato dell’Inter a gennaio praticamente non è mai iniziato. Ed è difficile aspettarsi sorprese negli ultimi tre-quattro giorni di trattative. Il mancato OK a nuovi innesti ha costretto Conte a bloccare anche qualsiasi tipo di cessione extra. La rosa è ampia ma non come potrebbe sembrare

ROSA BLOCCATA – Il calendario stagionale vedrà l’Inter impegnata in almeno altre 21 partite, massimo 22 (in caso di finale di Coppa Italia). Metà stagione ma senza impegni internazionali in mezzo, a differenza delle altre squadre. Per cercare di raggiungere il doppio obiettivo sportivo Antonio Conte ha bisogno di tutta la rosa al completo. Uno scenario finora più vicino all’utopia che alla realtà. Andando ad analizzare la rosa attuale, a livello numerico Conte ha a disposizione esattamente 20 giocatori di movimento più 3 portieri (ma ne giocherà solo 1…). Ciò significa che l’Inter riuscirà a completare la distinta tra titolari e panchinari solo se saranno tutti a disposizione. Senza infortuni né squalifiche. Cosa impossibile anche ora, visto l’infortunio di Danilo D’Ambrosio. E le squalifiche di Achraf Hakimi e Romelu Lukaku in Coppa Italia. Senza dimenticare i tre diffidati in Serie A (vedi articolo). Basta un forfait per mandare in crisi un reparto e la panchina.

PROBLEMI CONTINUI – L’unica operazione condotta nel mercato di gennaio ha visto il ritorno di Radja Nainggolan a Cagliari. Nulla di così drastico, visto l’apporto del centrocampista belga alla causa nerazzurra nella prima parte di stagione. Numericamente il suo posto verrà preso da Matias Vecino, recuperato dopo il lungo stop e pronto a tornare in campo nel giro di qualche giorno. Peccato che finora il centrocampista uruguayano non sia mai stato nemmeno convocato. E nello stesso reparto va conteggiata l’ombra di Stefano Sensi, che appare a periodi alterni. In difesa fa numero Andrea Ranocchia, in attacco il suo omonimo Andrea Pinamonti. Nonostante ciò, Conte dovrà utilizzare tutti per arrivare a fine stagione nelle migliori condizioni possibili. Ecco perché anche Christian Eriksen potrà ritagliarsi un ruolo da co-protagonista in questo 2021 (vedi articolo). Passato il 1° febbraio, sarà tempo di compattare ulteriormente il gruppo. Tutti fondamentali.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.