Melo immaginavo finisse così: già addio con l’Inter e Mancini?

Articolo di
8 gennaio 2016, 11:44
melo

Potrebbe essere durata solo 6 mesi la storia fra Felipe Melo e l’Inter, o al massimo sino a fine stagione non di più. L’episodio doppio, rigore ed espulsione capitato contro la Lazio, avrebbero fatto maturare in Mancini la consapevolezza che il brasiliano sia di troppo. E forse non all’altezza…

MELO ASPETTAVO – Potrebbe essersi rotto l’incantesimo, che sembrava persino fatata nelle prime settimane in nerazzurro. Il gol decisivo col Verona fu il punto più alto dell’ottimo avvio di stagione di Felipe Melo in nerazzurro. L’ennesima scelta vincente di Mancini, uno uomo discusso ma esperto a costo zero, direttamente dal suo ex Galatasaray. poi, piano piano, le prestazioni sono calate, aumentando le espulsioni (due) e gli errori. Con Medel è diventato di troppo, ma soprattutto l’Inter ha la necessità di valorizzare i suoi giovani, vedi Brozovic e salvaguardare i grandi investimenti, come Kondogbia. Che parta a gennaio è difficile, anche per i quasi 3 milioni netti annui percepiti, ma a fine stagione potrebbe decidere di partire: all’Inter un Medel basta ed avanza, soprattutto non può permettersi una squadra che lotta per lo Scudetto di schierare un giocatore così imprevedibile, negativamente parlando.

Oggi l’Inter ha un punto in meno in classifica esclusivamente per i 5 minuti di ordinaria follia di un giocatore. E chissà che possa pesare alla resa dei conti…

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE