Marotta punta a Milinkovic-Savic, ma serve cedere un big – CdS

Articolo di
21 novembre 2018, 10:24
milinkovic savic

Milinkovic-Savic all’Inter, un sogno possibile grazie a Marotta. Il “Corriere dello Sport” scrive che il futuro ad ha contatti aperti con Lotito dalla scorsa estate, che ora potrebbero portare il serbo in nerazzurro.

COLPO ESTIVO – In mezzo ai tanti discorsi fatti in questi giorni a Nanchino, è spuntato fuori anche un nome. O meglio, è stato Marotta a farlo davanti ai vertici di Suning e in particolare a Jindong e Steven Zhang. E’ quello di Milinkovic-Savic. Il prossimo ad nerazzurro dell’area sportiva, infatti, ha in mente, la prossima estate, di partire all’assalto al serbo. Ci aveva già provato in quella scorsa, ovviamente per portare il giocatore alla Juventus, senza riuscire a smuovere le resistenze di Lotito. E ora, pur avendo cambiato “casacca”, vuole riprovarci. Evidentemente sfruttando il lavoro già fatto: in particolare quello con il procuratore del giocatore, Kezman. Per l’universo nerazzurro, invece, Milinkovic-Savic è un nome assolutamente inedito, che nell’ottica del nuovo dirigente dovrebbe trasformarsi in una sorta di regalo di arrivo.

BILANCIO DA GESTIRE – Occorre però trovare  il modo per incastrare l’operazione nei conti interisti. E’ vero che la prossima estate sancirà l’uscita del club nerazzurro dal settlement agreement – oggi primo incontro con l’Uefa per ottenere la denitiva approvazione del bilancio 2018/19 -, ma gli obblighi per il Fair Play Finanziario restano. Tradotto, non ci si può lanciare in spese pazze. E allora la chiave potrebbe essere quella del cosiddetto player-trading, percorso già battuto in bianconero e che ora Marotta vorrebbe adottare anche all’Inter.

APERTURA ALLE CESSIONI? – Insomma, vendere prima, anche un big, per avere ancora più margine per potenziare la squadra. Suning, finora, ha sempre scartato questa filosofia, ma ora potrebbe esserci la svolta. E allora non si potrebbe più escludere che uno tra i vari Icardi, Skriniar, Brozovic, de Vrij e Perisic, ovvero i gioielli nerazzurri, anche per i rispettivi valori a bilancio, venga sacricato. A quel punto ci sarebbe lo spazio anche per sostenere un mega-investimento come quello necessario per strappare Milinkovic-Savic alla Lazio.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE