Marino: “De Paul può partire! Musso? Ha un costo alto, può restare”

Articolo di
25 Aprile 2020, 09:27
Pierpaolo Marino
Condividi questo articolo

“La Gazzetta dello Sport” ha intervistato il DS dell’Udinese, Pierpaolo Marino. Si parla dei pezzi pregiati della rosa friulana, Rodrigo De Paul e Juan Musso. Il primo accostato con prepotenza all’Inter nei mesi scorsi. Il secondo candidato principe per il dopo Handanovic

VETRINA – I calciatori dell’Udinese saranno pezzi pregiati del mercato che verrà. Il valore di Rodrigo De Paul e Juan Musso, per citarne un paio, riportano la mente al periodo in cui, con Francesco Guidolin in panchina, le plusvalenze fioccavano. Di certo, continuando a cullare talenti in questo modo, i friulani non dovrebbero patire più di altre squadre la recessione economica. Parola di Pierpaolo Marino, DS bianconero, che ha parlato così del destino di alcuni suoi pezzi da novanta: «Dovremo rifare il centrocampo. Rolando Mandragora è cercato da tante big. Rodrigo De Paul, che è un campione in tutti i sensi, e  Seko Fofana possono partire. Pescheremo più all’estero, gli ingaggi degli italiani sono alti».

TRA I PALI – Anche il futuro di Musso è un in bilico: «Mi ricorda il Tacconi che ebbi ad Avellino. Potrebbe restare un altro anno per completare il processo di crescita. Ha un costo alto. Poi, comunque, siamo orientati a tenere un’intelaiatura di un certo livello».

Fonte: La Gazzetta dello Sport – Francesco Velluzzi


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE