Marchetti: “Tonali-Inter, buone possibilità. Esterni e Lautaro Martinez…”

Articolo di
5 Giugno 2020, 23:53
Condividi questo articolo

Marchetti ha fatto il punto della situazione sull’Inter, tenendo Tonali e Lautaro Martinez come primi nomi. Il giornalista, in collegamento con “Campo Aperto” su Sky Sport 24, ha aggiornato soprattutto sul centrocampista del Brescia.

OBIETTIVO REALELuca Marchetti ha pochi dubbi: «Sandro Tonali all’Inter è una trattativa concreta. Peraltro, a oggi, con buone possibilità di realizzazione, perché non solo per l’Inter Tonali rappresenta un’ottima scelta per il centrocampo, e lo ha ribadito anche Piero Ausilio nell’intervista dei giorni scorsi. È giovane, è forte ed è italiano, un discorso quello dell’italianità che ha ripreso piede con l’arrivo di Antonio Conte. Soprattutto il giocatore ha dato il suo gradimento: il giocatore, se potesse scegliere lui, andrebbe all’Inter perché rispetto alle sue pretendenti è quella che gli ha trasmesso più sicurezza e confidenza».

IN CHE RUOLO? – Marchetti si sposta sulla tattica dell’Inter: «Tonali giocherebbe al posto di Marcelo Brozovic? Io credo che abbia le capacità per giocare sia in mezzo sia mezzala. Non credo che sarà il 4-3-1-2 il sistema di gioco di Conte: sarà un 3-5-2, magari modificato per permettere a Christian Eriksen di esprimere le sue caratteristiche. Tonali può giocare sia come regista sia come mezzala: è giovane e formato, può fare due ruoli».

TENERE IL PUNTO – Marchetti chiude parlando delle altre operazioni, oltre a Tonali: «Gli esterni? Ashley Young resta. C’è da capire se Cristiano Biraghi e Victor Moses saranno riscattati o meno, secondo me Valentino Lazaro non rimarrà e c’è ancora Antonio Candreva. Sull’esterno l’Inter qualcosa potrà fare, credo che molto dipenderà dalla telenovela Lautaro Martinez. Oggi l’Inter dice che può andare via soltanto se il Barcellona paga la clausola. In questo momento non ha possibilità di pagarla, deve arrivare a un accordo con l’Inter che vada oltre la clausola. Non sarà in tempi brevi: l’Inter non ha nessuna fretta e nessuna necessità di dover vendere Lautaro Martinez. Buona parte dei problemi di bilancio sono stati risolti con la cessione di Mauro Icardi, il ragazzo finora non ha manifestato grande volontà di andare via».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE