Marchetti: “Lukaku forza Inter su Icardi. Dzeko comincia a scalpitare”

Articolo di
9 agosto 2019, 23:42
Luca Marchetti

L’arrivo di Lukaku all’Inter cambia anche la posizione di Icardi. Luca Marchetti, nel corso dell’edizione dedicata al calciomercato di Sky Sport 24, ha spiegato i passi avanti dei nerazzurri per cedere l’ex capitano (e Perisic) oltre che per arrivare a Edin Dzeko.

PRIMA SCELTALuca Marchetti torna sul grande colpo di ieri dell’Inter: «Non è che se fosse andato alla Juventus, come sembrava a un certo punto, Romelu Lukaku sarebbe stato l’uomo più depresso del mondo, perché comunque andava a giocare con Cristiano Ronaldo e con un allenatore interessante, certamente però non lo voleva come Antonio Conte. La forza dell’Inter è stata non mollare, quando pensavamo ci fosse stato il sorpasso della Juventus l’Inter ha continuato a lavorare per poi andarlo a prendere quando c’era bisogno. Credo che sia stato molto gratificato anche dalla comunicazione dell’Inter, perché il 9 agosto alle 9 hanno comunicato che avrà la maglia numero 9».

MESSAGGIO ALL’EX – Marchetti spiega le conseguenze dell’assegnazione del numero: «Questo poi ci porta anche a una considerazione ulteriore. Al di là del fatto che arriverà o no Edin Dzeko la posizione dell’Inter, mediaticamente e sul mercato, nei confronti della vicenda Mauro Icardi con Lukaku dall’altra parte fa acquisire forza. Intanto fai capire al giocatore che un numero 9 c’è, sa che non giocherà e deve necessariamente aprire a una cessione che sia non soltanto la Juventus. Non è scontato che vada alla Juventus, quella che lascia trasparire, ma finora gli abboccamenti che ci sono stati da Napoli e Roma non sono stati presi in considerazione. Ora Lukaku lo spazio l’ha occupato, poi il fatto che Paulo Dybala sia entrato sul mercato con delle offerte non dà più una valutazione che sceglie soltanto la Juventus, ma dev’essere mediata dalle offerte che ci sono state».

MOVIMENTI VICINI – Marchetti chiude con il prossimo acquisto e la cessione di Ivan Perisic al Bayern Monaco: «Interesse più che concreto, operazione in prestito oneroso che non convince Inter e Perisic. Entrambi vorrebbero la cessione a titolo definitivo, forse più il giocatore che l’Inter, per un tipo di progettualità. Non c’è ancora l’accordo ma la trattativa va avanti. Dzeko è sicuramente un obiettivo dell’Inter, è una trattativa non semplice ma potrebbe esserci un allungo dell’Inter, magari con una cessione prima per migliorare l’offerta alla Roma. Dzeko comincia a scalpitare».

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE