Marchetti: “Icardi alla Juventus? Non chiusa per tre motivi. Fretta Inter”

Articolo di
3 luglio 2019, 20:18
Luca Marchetti

Luca Marchetti, intervenuto nell’edizione dedicata al calciomercato di Sky Sport 24, ha commentato le voci su un presunto incontro tra Fabio Paratici e Wanda Nara avvenuto a Ibiza (vedi articolo). Mauro Icardi dall’Inter alla Juventus resta comunque un’opzione rilanciata e da seguire.

DA VERIFICARELuca Marchetti non dà per certe le voci di calciomercato del pomeriggio sull’ex capitano dell’Inter: «Potenziale incontro a Ibiza fra Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus, e Wanda Nara che è l’agente nonché moglie di Mauro Icardi. Erano sicuramente a Ibiza nella giornata di ieri, si sono sicuramente incrociati prendendo l’aereo privato nell’aeroporto delle Baleari per un breve periodo. Non possiamo escludere che si siano incontrati, i diretti interessati hanno smentito, all’aeroporto si sono incrociati per forza di cose casualmente. Non possiamo escludere che non si siano dati un appuntamento e incrociati nelle ore precedenti, di sicuro incontri di mercato Paratici ne ha fatti a Ibiza anche con altri personaggi, per esempio con Enrico Preziosi e con un agente vicino a Jorge Mendes per capire la posizione di Joao Cancelo. Quello che è importante nel discorso è che comunque, qualora ci fosse stato, non sarebbe stato il primo contatto fra la Juventus e Inter. Che la Juventus abbia strizzato l’occhio a Icardi è stato reso noto dalla stessa Wanda Nara, l’ha ribadito lo stesso Paratici».

GIÀ VISTI – Marchetti prosegue sulla vicenda Icardi: «Il feeling c’è ed è stato ribadito in questi mesi, anche se ci fosse stato questo incontro non è stato quello che volgeva a dover chiudere una trattativa. Per tre motivi: il primo è che la Juventus, per quanto riguarda le acquisizioni, è concentrata sul discorso Matthijs de Ligt; il secondo è che la Juventus deve anche cedere perché ci sono molte situazioni in piedi; il terzo è che la Juventus in questo momento ha quattro attaccanti centrali, ma questo non significa che Icardi alla Juventus non piaccia. Qui è il nodo della questione, l’ingaggio non penso che sia un grande problema ma anche per la Roma e il Napoli, il problema è che a livello strategico ruota intorno al cartellino. Icardi è un problema per l’Inter, non la avvantaggia e favorisce chi non ha fretta di andarlo a prendere, e può aspettare per far calare il prezzo e mettere l’Inter in una condizione di fretta di dover vendere».

CALCIOMERCATO IN ENTRATA – Marchetti aggiorna su quello che potrebbe rimpiazzare Icardi: «Nel frattempo l’Inter sta trattando per Romelu Lukaku, la notizia è che Federico Pastorello ha parlato con l’Inter oggi per fare il punto della situazione. Questo significa che l’Inter decide di andare sull’attaccante del Manchester United a prescindere dalla vicenda Icardi, che non ha come sbocco soltanto la Juventus. La Roma ha provato a prenderlo prima del 30 giugno, in un’operazione complessa, ma Icardi aveva detto no; il Napoli ci ha provato a più riprese e noi crediamo che ci sia ancora. Bisogna capire se la Juventus affonderà mai il colpo, e finora non l’ha mai fatto, o con le altre. All’estero, almeno a oggi, non risultano contatti diretti di questo tipo. Dipende molto anche dalla volontà di Icardi, perché se la Juventus non va a chiudere l’operazione magari c’è lo spazio per altre: bisogna capire che opinione ha Icardi di un eventuale trasferimento alla Roma o al Napoli, che a sensazione quell’investimento lo può fare. È evidente che si è riaccesa una grande attenzione sul discorso Icardi-Juventus».

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE