Calciomercato

Lukaku, visite a Milano? Lautaro Martinez resta per il momento – Sky

Oggi si potrebbe ufficialmente chiudere l’affare per riportare Romelu Lukaku al Chelsea. L’Inter dunque è già al lavoro per trovare il giusto sostituto, anzi, due. Edin Dzeko, Duvan Zapata e Joaquin Correa i nomi caldi. Se Harry Kane lascia il Tottenham, Lautaro Martinez è il sostituto preferito. 

LE ULTIME SUL DOPO-LUKAKU

DUBBIO VISITE – Come detto Lukaku potrebbe lasciare Milano oggi e tornare a Londra (vedi articolo). Il Chelsea ha fretta di metterlo sotto contratto perché tra due giorni i blues si giocheranno la Supercoppa europea contro il Villarreal. L’attaccante belga, secondo quanto riportato da Marco Demicheli a ‘Sky Sport 24’, potrebbe addirittura svolgere le visite mediche in Italia per poi volare a Londra. «Per le visite mediche di Lukaku ancora non è stato deciso se le farà a Milano o a Londra. Il belga torna al Chelsea per 115 milioni di euro cash e guadagnerà 11 milioni di euro netti a stagione più bonus e l’Inter si sta muovendo per sostituirlo. Il più vicino è Dzeko che potrebbe diventare un giocatore dell’Inter già oggi dopo due anni (vedi articolo) dove fu molto vicino con Antonio Conte in panchina. Poi potrebbe arrivarne un altro: il nome è Zapata ma piace molto anche Correa. Sono loro due i nomi su cui l’Inter sta lavorando con Gianluca Scamacca e Andrea Belotti che possono essere varie alternative».

CAPITOLO LAUTARO – L’Inter nella giornata di ieri è stata inondata anche dalle voci di un possibile addio di Lautaro Martinez. L’argentino però, al momento, non dovrebbe lasciare l’Inter. «Lautaro Martinez – spiega Demicheli – rimane, per il momento. La volontà dell’Inter è di trattenerlo dopo la cessione di Lukaku. Il Tottenham ha sempre la questione Kane da risolvere e si era interessato a Lautaro Martinez. Se dovesse partire Kane il primo obiettivo sarebbe proprio Lautaro Martinez. Le offerte arrivate erano di circa 70 milioni di euro, l’Inter ne chiede 90 (vedi articolo)». 

FONTE – Sky

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button