CalciomercatoPrimo Piano

Lukaku regalo di Abramovich per Tuchel? Inter non ci sente ma ha un prezzo – SM

Lukaku è il calciatore più decisivo dell’ultima Serie A e difficilmente in giro si trova un attaccante simile, oggi. Lo sa bene il Chelsea, dopo averlo perso anni fa. Come riportato da “Sport Mediaset”, l’Inter non ha intenzione di cedere il suo centravanti ma ne fissa il prezzo di mercato post-Euro 2020

TOP BOMBER – Le prestazioni di Romelu Lukaku con la maglia dell’Inter non sono passate inosservate in Italia, come da premio della Serie A (vedi comunicato), e all’estero. In Inghilterra il Chelsea, neo campione d’Europa, è pronto a fare follie per riportare l’attaccante belga a Londra. Lukaku può essere il regalo del patron Roman Abramovich per l’allenatore Thomas Tuchel, a cui farebbe molto comodo un numero 9 simile. Lukaku, però, non pensa di lasciare Milano e difficilmente cambierà idea, anche in caso di richiesta specifica di Antonio Conte, quando troverà una nuova panchina. A differenza di altri “sacrificabili”, l’Inter non vuole mettere sul mercato Lukaku, soprattutto se dovesse giocare un grande Europeo con la maglia della Nazionale Belga, ma ne fissa il prezzo. Il prezzo che potrebbe far vacillare il Club post-Euro 2020: 120 milioni di euro. Un prezzo altissimo che, oggi, nessuno sembra disposto a pagare, nemmeno per questo Lukaku.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh