Longhi: “Per Pedro il Barça chiede Kovacic, per Cech e Yaya…”

Articolo di
9 aprile 2015, 13:47
Pedro

Il giornalista di SportMediaset Bruno Longhi ha fatto il punto sul mercato dell’Inter sostenendo che l’obiettivo principale di Roberto Mancini sia quello di portare ad Appiano un esterno offensivo, con Pedro del Barcellona che sarebbe il sogno del tecnico jesino.

PEDRO – Le prestazioni non particolarmente convincenti sulle fasce sia di Lukas Podolski che di Xherdan Shaqiri (secondo Longhi molto più portato al ruolo di trequartista piuttosto che a quello di ala) avrebbero portato il Mancio a chiedere alla società un nuovo laterale d’attacco con il canterano del Barça visto come l’ideale per rinforzare il reparto offensivo dei nerazzurri. Il contratto dello spagnolo scadrà nel giugno del 2016 e il calciatore avrebbe deciso di lasciare il club nel quale e cresciuto a causa del poco spazio da titolare trovato in questa stagione dopo l’arrivo di Luis Suarez. Il neo dirigente Ariedo Braida avrebbero però chiesto in cambio Mateo Kovacic, considerato da lui come l’erede del duo formato da Xavi e Iniesta.

YAYA TOURE’ E CECH – Praticamente impossibile invece arrivare al centrocampista del Manchester City e all’estremo difensore del Chelsea considerando gli ingaggi davvero troppo elevati che i due percepiscono attualmente nei loro rispettivi club (difficile che possano decidere di tagliarsi particolarmente lo stipendio per trasferirsi in una squadra che non farà le coppe in un campionato considerato ormai di secondo piano come la Serie A). Per la porta dell’Inter rimangono in auge le quotazioni di Pepe Reina ed Emiliano Viviano, ma non è da escludere neppure l’ipotesi che porterebbe ad un rinnovo di Samir Handanovic.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE