L’Inter vuole migliorare le fasce, tre opzioni a sinistra – TS

Articolo di
28 Marzo 2020, 11:10
Filip Kostic
Condividi questo articolo

“Tuttosport” scrive che l’Inter vuole un upgrade sulle fasce, soprattutto a sinistra. Tre sono i nomi principali.

UPGRADE NECESSARIO – E’ il ruolo più semplice da interpretare negli schemi di Antonio Conte, ma anche quello più dispendioso, quello dove una giocata fatta bene o un movimento indovinato, può fare anche la differenza. L’Inter in questo 2019-20 ha avuto discrete risposte dai suoi esterni tutta fascia, ma è lì che l’ad Beppe Marotta e il ds Piero Ausilio cercheranno di incidere maggiormente sul mercato. Per ridurre definitivamente il gap con la Juventus e provare a tornare fra le migliori sedici d’Europa ci sarà bisogno di un “upgrade” sulle fasce, con giocatori che sappiano maggiormente incidere rispetto ai vari Candreva, Moses, D’Ambrosio, Asamoah, Young e Biraghi.

PRIORITA’ ALLA SINISTRA – La priorità è sulla fascia sinistra dove oggi pendono molti punti di domanda. Ashely Young è arrivato a gennaio e ha il contratto in scadenza, ma il suo rendimento è stato buono e rimarrà anche se, all’alba dei 35 anni, non potrà essere il titolare della corsia sinistra. Asamoah in questa sosta forzata ha avuto tempo per recuperare a pieno, ma in quest’annata è uscito dai radar da novembre per problemi al ginocchio sinistro e non dà ampie garanzie. Infine Biraghi è in prestito dalla Fiorentina, ma il diritto di riscatto per acquistarlo non è banale, di 12 milioni. Dunque è qui che l’Inter andrà a rinforzarsi

TRE NOMI – L’obiettino numero uno, fin dallo scorso mese di gennaio, è Marcos Alonso del Chelsea, giocatore voluto e allenato a Londra dallo stesso Conte. Lo spagnolo rimane in cima alla lista di Marotta e dall’Inghilterra giun- gono notizie di come il giocatore, di fatto rilanciato da Lampard solo a febbraio dopo mesi di tribune, sia fra i cedibili del Chelsea. Secondo il “Daily Express”, infatti, Marcos Alonso sarebbe sulla lista dei partenti insieme ad altri compagni – come Emerson, altro esterno mancino sul taccuino di Marotta (ma anche della Juventus) – perché nel suo ruolo i Blues puntano su Ben Chilwell del Leicester e Nicolas Tagliafico dell’Ajax. A gennaio il Chelsea chiese più di 35 milioni per cedere lo spagnolo, ma è una richiesta nella quale il club londinese includeva anche una sorta di risarcimento per la cause legali perse con Conte. A fine campionato, con i prezzi del mercato che dovrebbero globalmente abbassarsi, il suo cartellino dovrebbe tornare a cifre più trattatabili. Fra le alternative, oltre a Emerson, Marcos Acuna dello Sporting Lisbona e Kurzawa del Psg (in scadenza), il preferito rimane Filip Kostic dell’Eintracht Francoforte. Il serbo è nato come ala offensiva e in quel ruolo ha giocato a volte in quest’annata nel 4-2-3-1, ma nel 2018-19 giocò una straordinaria stagione da esterno tutta fascia nel 3-4-1-2. Kostic piace molto, è una macchina da assist (27 nelle ultime due annate), un giocatore che sembra perfetto per dare a Conte un esterno con visione offensiva.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE