L’Inter stringe i contatti col procuratore di Nainggolan – CdS

Articolo di
9 giugno 2018, 10:56
Nainggolan Spalletti

Il “Corriere dello Sport” scrive che l’Inter ha avviato i contatti con Radja Nainggolan. C’è stato un incontro col suo procuratore, ma per convincere la Roma servono quaranta milioni.
INCCONTRO – Prove d’intesa tra l’Inter e Nainggolan. Ieri l’agente del belga, Alessandro Beltrami, era a Milano ed è passato in Lega dove non c’era il ds Ausilio, ma in compenso ha parlato sia con il dg della Roma Baldissoni sia con il ds della Juventus Paratici. Ma se il dialogo con quest’ultimo era una chiacchierata generale che non ha sfiorato l’argomento Radja (e solo in parte quello Barella), con il dirigente giallorosso il tema principale sviluppato è stato quello legato al belga. Beltrami sa bene che il club nerazzurro, spinto da Luciano Spalletti vuole a tutti i costi il suo assistito e in un incontro “casuale” dopo la fine del campionato all’Hilton di Milano Ausilio glielo ha ribadito.

VALUTAZIONE – Il resto lo ha fatto il tecnico di Certaldo che, telefonicamente, ha spiegato al suo ex giocatore quanto desideri allenarlo di nuovo. La trattativa insomma è stata “apparecchiata”, ma è ancora necessario sistemare i pezzi del puzzle, un’impresa che non sarà facile. Perché la Roma non intende svendere il suo calciatore e perché in questo momento l’Inter è più concentrata sulle plusvalenze. La Roma in un processo di ringiovanimento della squadra che la proprietà ha deciso di portare avanti non ha dichiarato il trentenne di Anversa incedibile (nessuno lo è per Pallotta), ma non ha neppure intenzione di “regalarlo”. La valutazione di partenza oscilla intorno ai 40 milioni, senza contropartite tecniche . Magari calerà un po’, ma l’investimento necessario sarà importante.

ATTESA INTER – Un paio di intermediari avevano paventato all’entourage del giocatore l’intenzione da parte di un paio di club cinesi di avanzare un’offerta, ma non è mai arrivata una proposta concreta (ed era tutta da valutare la  volontà del calciatore di trasferirsi in Cina prima di Euro 2020). Cannavaro e il suo Guangzhou, che avevano come priorità Witsel, ieri hanno preso Talisca e non sono mai stati una pista concreta. A differenza dell’Inter che segue la vicenda con grande attenzione. Conosce i termini economici dell’affare e aspetta che i tempi siano maturi per sferrare l’assalto. Con i soldi delle plusvalenze in tasca…







ALTRE NOTIZIE