L’Inter pensa di far tornare dei giovani prodotti in casa – CdS

Articolo di
2 novembre 2018, 10:51
Benassi

Secondo il “Corriere dello Sport” l’Inter sta seguendo i giovani prodotti dal suo vivaio. L’idea è farne tornare un paio per compilare meglio le liste Uefa.

GIOVANI DEL VIVAIO – Il presente è una lista Champions ridotta, non solo per le limitazioni Uefa, ma anche per l’assenza di prodotti del settore giovanile (l’unico è il quarto portiere Di Gennaro). Il futuro dell’Inter è il ritorno alla normalità, sia per il Fair Play Finanziario che per i prodotti della cantera. I nerazzurri infatti potrebbero veder rientrare un paio dei loro ragazzi.

DUE A FIRENZE – A Firenze Ausilio segue con attenzione Benassi e Biraghi. Il centrocampista può tornare utile perché duttile, dotato di corsa e senso del gol. Uno così sarebbe perfetto per il calcio di Spalletti. Idem il terzino sinistro, ruolo sempre delicato in casa Inter, arrivato anche in nazionale. Per entrambi andranno valutate le richieste dei Della Valle.

A GENOVA – Un’altra delle soluzioni Ausilio la osserverà da vicino sabato pomeriggio. Nel Genoa infatti gioca Daniel Bessa, tuttofare offensivo che originariamente era stato ceduto dai nerazzurri al Verona. A costi contenuti può essere un’idea.

PRESTITI – Ci sono poi altre opzioni meno impegnative economicamente, ma da monitorare. Parliamo di Radu, in prestito con diritto di riscatto al Genoa. L’Inter si è cautelata con una possibilità per riprenderlo. Emmers è in prestito secco alla Cremonese. Poi ci sono Pinamonti, ceduto temporaneamente al Frosinone, e Dimarco, al Parma.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE