L’Inter ha chiuso per Lazaro, fortemente voluto da Conte – CdS

Articolo di
27 giugno 2019, 10:30
Valentino Lazaro Austria

Il “Corriere dello Sport” scrive che l’Inter ha definito l’operazione Lazaro. Decisivo l’ultimo rilancio per il laterale fortemente voluto da Conte.

OPERAZIONE DEFINITA – Valentino Lazaro è un giocatore dell’Inter. Mancano le firme sui contratti, ma nella giornata di ieri il club nerazzurro ha trovato l’intesa con l’Hertha Berlino per portare a Milano il laterale destro che il tecnico Antonio Conte voleva a tutti i costi. La spinta decisiva è arrivata dal presidente Zhang che ha rilanciato accontentando la richiesta di Conte. Il profilo dell’austriaco è stato seguito per mesi dagli 007 guidati dal ds Ausilio, ma è stato lo sbarco alla Pinetina del tecnico di Lecce, cultore del 3-5-2, a indirizzare la scelta su di lui e non su Danilo del City, che viceversa sarebbe arrivato in caso di conferma di Spalletti (e della sua difesa a quattro). Lazaro costerà 21 milioni più 3 di bonus e firmerà un contratto da 5 anni a 2 milioni a stagione. Arriverà a Milano probabilmente la prossima settimana per sostenere le visite mediche e il 7 luglio sarà presente al raduno dei nerazzurri.

RILANCIO OBBLIGATO – L’operazione, pur se non ancora ufficialmente chiusa, è considerata definita dai dirigenti dell’Inter che ieri non nascondevano la loro soddisfazione. La società di viale della Liberazione era partita con un’offerta intorno ai 17 milioni più bonus, ma è stata costretta ad alzare la posta perché l’Hertha non voleva saperne di dare il via libera al suo esterno se il bonifico in partenza da Milano non avesse superato quota 20 milioni.

VOLUTO DA CONTE – Non è stato certo casuale che la fumata bianca sia giunta ieri, nel giorno in cui in sede si è presentato Antonio Conte. Grazie alla mediazione dell’agente Fifa Federico Pastorello e soprattutto al rilancio “accordato” dal presidente Zhang, c’è stata la fumata bianca e quando alle 15 Conte ha abbandonato la sede a bordo del suo Suv della Porsche, era chiaro che l’obiettivo fosse stato centrato. L’ex ct azzurro ritiene che Lazaro sia l’ideale per presidiare la fascia destra nel 3-5-2 e ha spinto per averlo subito: in Svizzera vuole lavorare sull’ossatura della squadra e non poter contare su un elemento tanto importante, per lui sarebbe stato un vero problema.

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE