Lautaro Martinez, pressing Barcellona: l’Inter vuole altre contropartite – TS

Articolo di
4 Marzo 2020, 10:25
Lautaro Martinez Inter-SPAL
Condividi questo articolo

“Tuttosport” fa il punto delle voci su Lautaro Martinez. Il Barcellona propone uno scambio, ma l’Inter punta a nomi precisi per il suo gioiello.

RITORNANO LE NOTIZIE – Dalla Spagna, dopo alcuni giorni di tregua e per deviare l’attenzione dalle nuove polemiche sorte dopo il ko nel Clasico, i media catalani hanno ricominciato a battere il ferro sulla trattativa fra Barcellona e Inter per Lautaro Martinez, destinato, come ormai tutto lascia pensare, a salutare la società nerazzurra in estate per trasferirsi dal connazionale ed estimatore Leo Messi. Le “novità” sono state raccontate ieri da “Sport”, quotidiano che, insieme a “El Mundo Deportivo”, è molto vicino al club catalano. Secondo il giornale, l’offerta del Barcellona per l’attaccante – a cui è stato offerto un ingaggio da 7 milioni di euro a stagione (proposta che l’entourage di Martinez ha già accettato da tempo) -, sarebbe di circa 70 milioni di euro più il cartellino di due giocatori, ovvero Arturo Vidal e Nelson Semedo.

NIENTE CLAUSOLA – L’offerta così come descritta da “Sport” sembra essere lontana da quella che Marotta e Ausilio stanno progettando. Innanzitutto, bisogna ricordare come Inter e Barcellona siano d’accordo per andare oltre la clausola di rescissione di Martinez, da 111 milioni valida fra l’1 e il 15 luglio. Il Barcellona, per motivi di bilancio, non può e non vuole investire 111 milioni in un colpo solo, ma preferirebbe anche valutare di più l’argentino, individuato come erede di Suarez, inserendo però nella trattativa uno o più giocatori, in modo da poter iscrivere nel proprio esercizio economico delle plusvalenze.

RUMORS NON CONGRUI – Ma, ad oggi, Vidal e Semedo – valutabili in circa 50 milioni di euro per un totale dunque di 120 – non sembrano essere i profili giusti per l’Inter, non fosse altro perché Vidal, per esempio, a maggio compirà 33 anni e se l’Inter ha deciso di non affondare il colpo a gennaio, sembra difficile lo possa accogliere in estate con sei mesi di ritardo. Tant’è che il club nerazzurro, che vorrebbe valutare Martinez intorno ai 150 milioni, ha in mente altri giocatori del Barça, più giovani e dunque sui quali costruire la squadra che verrà come il difensore Todibo (oggi in prestito allo Schalke 04) o i centrocampisti Arthur e Aleñá (al Betis). Sempre che non si riesca a imbastire uno scambio con Griezmann, ma questa è un’altra storia..


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE