L’Atletico Madrid fa muro, nessuna apertura per Vrsaljko – CdS

Articolo di
22 luglio 2018, 10:29

L’Atletico Madrid non ha fretta di vendere Sime Vrsaljko, almeno non alle condizioni dell’Inter. Secondo il “Corriere dello Sport” la società madrilena attende offerte più soddisfacenti.

ATTESA ATLETICO – Le risposte positive che l’Inter attendeva per il week end da Madrid, sponda Atletico, non sono arrivate. Anzi, i dirigenti dei colchoneros hanno fatto sapere all’agente di Sime Vrsaljko che in questo momento cedere il croato non è reputata una priorità o un’operazione da concludere in tempi brevissimi perché Berta ha capito che arrivare a Djibril Sidibé del Monaco non sarà facile. E siccome ha deciso di dare in prestito Jonny Castro del Celta Vigo (preso in vista del 2019-20), non vuole sguarnire la fascia destra di un elemento che può essere importante e per giunta è stato rilanciato dal Mondiale. O meglio, l’Atletico potrebbe accettare di privarsene di fronte a un’offerta che si avvicinasse ai 30 milioni che chiede, non per i 5-6 di prestito più 17-18 di diritto di riscatto che propone il club di corso Vittorio Emanuele. A queste condizioni il presidente Cerezo preferisce temporeggiare e aspettare che il ragazzo torni dalle vacanze post Russia (10 agosto) per poi prendere una decisione nella speranza che nel frattempo sia arrivata un’offerta migliore rispetto a quella nerazzurra.

SCONTENTO – Non sarà molto contento di questa notizia l’ex Sassuolo che sperava (e spera ancora) di risolvere la situazione in tempi brevi per non iniziare la preparazione con una squadra e doverla cambiare dopo pochi giorni. Mentre, l’Inter, che non ha gradito la nuova frenata arrivata dalla Spagna, terrà monitorata la pista, perché Vrsaljko rimane la priorità.







ALTRE NOTIZIE