L’ag. di Brozovic: “E’ felice a Milano. Parte solo se l’Inter…”

Articolo di
11 gennaio 2016, 13:44
Marcelo Brozović Inter-Cagliari

La redazione di “Calciomercato.com” ha intervistato l’agente di Marcelo Brozovic, Miroslav Bicanic, per fare il punto per quanto riguarda la situazione del croato, viste le voci che vorrebbero diversi club della Premier League pronti a tutto per acquistarlo.

SCELTA GIUSTA – «Assolutamente, l’Inter è stata la scelta già sta. Cercava un club più grande rispetto alla Dinamo Zagabria per migliorare le sue potenzialità e l’Inter cercava sostanza e freschezza in mediana. Dopo un anno possiamo dire che è stata la decisione migliore per entrambe le parti. Ora è un top. È migliorato a livello europeo e ha più fiducia nei suoi mezzi per poter migliorare ancora. Ogni settimana fa passi avanti. Questo lo vedono anche altri club, spagnoli e inglesi».

DECIDE L’INTER – «Le società di Premier lo conosco molto bene, credono che possa migliorare molto nei prossimi anni, ma sanno anche che non è economico. Marcelo è felice all’Inter, gioca bene, i tifosi lo amano, tutte le persone nel club credono in lui, Milano è fantastica. Quindi pensiamo a un trasferimento solo quando l’Inter darà il semaforo verde. Prima di questo lui è concentrato solo sulle partite dell’Inter e a come raggiungere i migliori risultati possibili in questa stagione».

MANCINI – «È bello quando un allenatore dice qualcosa del genere a un suo giocatore. Questo dimostra grande rispetto e obbliga tutti a lavorare in questa direzione. L’allenatore lo vede ogni giorno, sicuramente riconosce le sue potenzialità e sa di cosa parla. Sono d’accordo con la previsione di Mancini, Marcelo è sulla strada giusta per diventare uno dei migliori del mondo. Se i dirigenti del club pensano che lui meriti un nuovo contratto, questo gli darebbe nuova forza ed energia per lavorare duro, fare ancora meglio e pensare solo all’Inter».

MARGINI DI MIGLIORAMENTO – «Un anno fa avevo detto che l’Inter sarebbe stata felice del trasferimento, che 8 milioni erano pochi per lui e che la società avrebbe potuto rivenderlo a molto di più. Quindi sono d’accordo anch’io nel pensare che crescerà molto, deve solo lavorare duramente e giocare. C’è un’altra componente: la nazionale croata. Speriamo che Marcelo possa fare un grande Europeo in Francia. Sarebbe molto importante per il suo futuro, per confermare le sue potenzialità ad alti livelli».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE