L’Inter “sacrifica” Tonali (e non solo) per accontentare Conte?

Articolo di
31 Agosto 2020, 09:04
Antonio Conte Inter Antonio Conte Inter
Condividi questo articolo

Sandro Tonali, come riportato da “Sky Sport” tra poco sarà ufficialmente un giocatore del Milan (vedi articolo): trovato l’accordo con il Brescia per un prestito di 10 milioni con diritto di riscatto. L’Inter aveva in pugno il giocatore ma ha deciso di prendersi del tempo rischiando, come poi è successo, di perdere il giocatore. Cosa c’è dietro questa scelta?

ADDIO TONALISandro Tonali presto sarà un giocatore del Milan: trovato l’accordo con il Brescia per un prestito di dieci milioni con diritto di riscatto poco inferiore a venti milioni. Cosa c’è dietro questa scelta del ragazzo che aveva già trovato l’accordo da tempo con l’Inter? Qualcosa è inevitabilmente cambiato, soprattutto dopo l’incontro tra Antonio Conte e la società. I nerazzurri avevano in mano il giocatore, ma hanno deciso di prendere tempo per virare su altri obiettivi. Il calciatore dal canto suo aveva anche la necessità di conoscere la sua nuova squadra e preparare la nuova stagione, per questo la scelta di vestire la maglia del Milan subito dopo aver trovato l’accordo. Ormai chiaro che nelle intenzioni di Conte, ci sarebbe quella di rafforzare la mediana con giocatori di fisici e con esperienza, identikit perfetto che porta inevitabilmente a N’Golo Kanté (valutazione sui 50 milioni), centrocampista francese del Chelsea. Per arrivare al francese l’Inter dovrà sicuramente cedere qualche pedina importante: il primo nome sulla lista è Marcelo Brozovic, che potrebbe far guadagnare all’Inter ben sessanta milioni, ed occhio anche alla situazione legata a Milan Skriniar. L’Inter dunque saluta Tonali su indicazione del tecnico, un profilo giovane e apprezzato da Conte ma non per vincere nell’immediato capace di far fare il salto di qualità, aspetto che ha evidenziato più volte nel corso di questa stagione.

 


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE