Kurzawa cerca squadra: Inter alla finestra, destinazione già scelta

Articolo di
17 Gennaio 2020, 20:49
Condividi questo articolo

Secondo quanto riportato da ESPN, Layvin Kurzwa sarebbe in rotta col Paris Saint-Germain e alla ricerca di una nuova sistemazione. In estate il laterale francese sarà libero di accasarsi da parametro zero. Era stato accostato all’Inter tempo fa, ma il suo destino sembra già tracciato.

CAMBIO MAGLIA VICINO – L’arrivo di Antonio Conte ha cambiato mentalità e disposizione tattica alla nuova Inter. Il 3-5-2 necessita di esterni in grado di fare la doppia fase con costanza e qualità, ed ecco perché l’arrivo di Ashley Young (QUI i dettagli) servirà a colmare proprio le lacune in quel reparto. Ai nerazzurri, tuttavia, era stato accostato anche il profilo di Layvin Kurzawa, laterale del Paris Saint-Germain in scadenza di contratto a giugno prossimo. Secondo quanto riporta ESPN, il nazionale francese è oggetto di interesse da parte di Inter e Milan, ma l’Arsenal e Londra sarebbero le sue preferenze. La principale motivazione, dietro questa scelta, sarebbe il cambio di procura del calciatore, affidatosi al Sports Invest UK di Kia Joorabchian.

DESTINO TRACCIATO – I Gunners vorrebbero bloccare il calciatore già a gennaio, ma non ci sarebbero ancora stati contatti né col Paris Saint-Germain, né con Kurzawa. Sta di fatto, che dopo l’arrivo di Young l’Inter potrebbe decidere di rimandare a giugno i discorsi per un altro arrivo in quel ruolo.

Fonte: global.espn.com – Jonathan Johnson

 




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.