Kulusevski, garanzia Inter ma concorrenza in agguato: gli scenari – CM

Articolo di
21 Dicembre 2019, 11:13
Condividi questo articolo

Per Dejan Kulusevski l’Inter mantiene la sua pole position, ma non sarebbe per nulla fatta per il giocatore di proprietà dell’Atalanta in prestito al Parma

SITUAZIONE – Sulla trattativa per Dejan Kulusevski fa il punto della situazione Fabrizio Romano, giornalista esperto di calciomercato di “Sky Sport”, in un suo articolo pubblicato su “Calciomercato.com”: “Dejan Kulusevski fa letteralmente impazzire i dirigenti dell’Inter. Tutti, nessuno escluso, senza sottovalutare l’influenza totale di Antonio Conte che vede un potenziale importante nel gioiello classe 2000 svedese. Da qui è nato il nuovo incontro in settimana per provare a mettere le mani su Dejan: l’Inter ha garantito al giocatore che da inizio febbraio è pronta a versare 35 milioni all’Atalanta pur di bloccarlo in vista dell’annata 2020/2021, la promessa è forte ma la famiglia Percassi accetta con l’opzione di vendere lo svedese anche a gennaio (per poi trasferirlo formalmente a giugno) se un altro club offrisse di più. Insomma, non è ancora fatta e c’è da stare attenti; l’Inter però mantiene la sua pole position“.

PARMA – “In questa trattativa tra Atalanta e Inter c’è ovviamente da considerare anche il Parma, abile in estate a prendere Dejan seppur in prestito, unica formula consentita dalla Dea. Ebbene, di fronte alla richiesta nerazzurra di liberarlo già nelle prossime settimane, il Parma ha ripetuto di voler tenere Kulusevski fino a giugno facendo rispettare i patti estivi. Per far cambiare idea servirebbe un indennizzo economico molto importante, più che sotto forma di contropartite tecniche seppur gradite. Insomma, il Parma libera lo svedese solo a giugno se non a fronte di un riconoscimento serio, elevato. L’Inter per adesso ragiona sull’estate con l’Atalanta senza turbare il Parma, ma sa qual è la strada per anticipare i discorsi. Difficilissima, però pur di non perdere Kulusevski c’è da tenersi pronti. Visto che la concorrenza è in agguato…“.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.