Kovacic per ora è una suggestione: prezzo eccessivo e tanta concorrenza

Articolo di
16 luglio 2018, 15:03

Mateo Kovacic è stato nuovamente accostato all’Inter a causa dello stallo nella trattativa per per Mousa Dembélé ma la valutazione fatta dal Real Madrid per adesso sembra tagliare fuori i nerazzurri.

NESSUNO SCONTO – Nelle ultime settimane Kovacic ha più volte dichiarato di voler lasciare il Real per giocare con maggiore continuità ma i campioni d’Europa non prenderanno in considerazione l’ipotesi di cederlo se prima non ingaggeranno un nuovo centrocampista (il favorito è Sergej Milinkovic-Savic ma la trattativa non appare semplice) e a prescindere il presidente Florentino Perez non sembra disposto ad accettare meno di 60/70 di milioni euro, prezzo fuori dalla portata dell’Inter che punta ad acquistare sia il terzino che il centrocampista con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto. Il croato tra l’altro è attualmente nel mirino del Manchester City con Tottenham e Bayern Monaco pronte ad inserirsi. La situazione potrebbe cambiare solamente se da qui alla fine del mercato le merengues dovessero abbassare le loro pretese e i nerazzurri ricavare un tesoretto dalle cessioni di Matias Vecino e Joao Mario.







ALTRE NOTIZIE