CalciomercatoPrimo Piano

Kostic cambia procuratore: ora a 10 milioni si può chiudere con l’Inter – TS

Kostic è considerato dall’Inter il degno erede di Ivan Perisic. Il calciatore è entrato a far parte della scuderia di Alessandro Lucci e, secondo quanto riportato da TuttoSport, a 10 milioni la trattativa si può chiudere.

SI CHIUDEKostic è entrato a far parte ufficialmente della scuderia di Alessandro Lucci. Secondo il quotidiano di Torino, la scelta conferma la sua voglia di venire in Italia e in particolare all’Inter. I nerazzurri lo seguono sin dai tempi della trattativa con la Lazio, era un obiettivo di Antonio Conte, e oggi è considerato il degno sostituto di Ivan Perisic, che ha già comunicato alla società di non voler rinnovare il contratto in scadenza. La decisione da parte del giocatore di affidarsi a Lucci, procuratore che all’Inter ha già Dzeko, Correa e Kolarov, suona come una scelta di campo. La trattativa con l’Eintracht dovrà essere riannodata partendo dalle cifre estive: i tedeschi avrebbero chiuso a 10 milioni più 3 di bonus. Probabilmente ora si può chiudere anche a 10. Mentre per l’interessato è sufficiente un contratto da 2,5 milioni più bonus.

Fonte: TuttoSport

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button