Calciomercato

Joao Mario, piccoli passi verso il riscatto dallo Sporting: ecco cosa manca

Il punto sulla situazione Joao Mario-Sporting Lisbona: il portoghese sta cominciando ad incidere e il club biancoverde valuta il riscatto. C’è un nodo da sciogliere con l’Inter: ecco di cosa si tratta

CRESCITA – Joao Mario si sta guadagnando, partita dopo partita, il riscatto dallo Sporting Lisbona. L’Inter ci spera, e le ultime prestazioni del portoghese fanno ben sperare. L’ultima in ordine di tempo è arrivata nello 0-0 contro il Porto dell’altro ieri: Joao Mario è stato eletto MVP del big match di Liga NOS. Dopo l’addio all’Inter in extremis, nella scorsa sessione di mercato, il trequartista portoghese ha già sollevato un trofeo con lo Sporting. Il club lusitano punta anche alla vittoria del campionato, e fino a questo momento Joao Mario ha raccolto mettendo 17 presenze, condite da 2 goal e 1 assist.

OSTACOLO – Tutto sembra dunque allineato per il riscatto, da parte dello Sporting CP, a fine stagione. L’Inter, con cui Joao Mario ha ancora un vincolo contrattuale valido fino al 2022, vorrebbe incassare non meno di 10-15 milioni di euro per il suo cartellino, ma è disposta a sedersi ad un tavolo coi portoghesi per trattare. L’ostacolo maggiore riguarda l’ingaggio: Joao Mario, al momento, percepisce 2,7 milioni di euro netti a stagione.  L’Inter contribuisce per oltre il 50% (il club lusitano paga solo 1 mln). Ovviamente la situazione è ancora in divenire, ma cominciano a filtrare buoni segnali soprattutto in virtù delle prestazioni di campo dell’ex nerazzurro.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.