Calciomercato

Joao Mario, il Benfica lo tranquillizza. Con l’Inter si chiude a ore?

Joao Mario è sempre più vicino al Benfica. Il centrocampista, in esubero all’Inter, può lasciare i nerazzurri a ore. A Bola, in Portogallo, fa sapere come il club di Lisbona abbia tranquillizzato il giocatore dopo l’arresto del presidente (vedi articolo).

TRATTATIVA PROLUNGATA – Lunedì ha “spaventato” un po’ i tifosi dell’Inter, in relazione alla trattativa Joao Mario, la notizia dell’arresto di Luis Filipe Vieira, presidente del Benfica. Al suo posto, da venerdì sera, c’è una vecchia conoscenza del calcio italiano: Rui Costa (vedi articolo). È l’ex di Fiorentina e Milan, assieme al dirigente Rui Pedro Braz, ad aver incontrato Giuseppe Marotta e l’avvocato Angelo Capellini martedì a Milano. A Bola fa sapere che il Benfica ha mandato un messaggio di tranquillità a Joao Mario, assicurando che l’operazione prosegue. Le prossime ore possono essere quelle decisive per chiudere il trasferimento, a titolo definitivo. L’offerta è da sette milioni e mezzo di euro, con l’Inter che ha già informato lo Sporting CP come da clausola nel contratto di cessione ai nerazzurri del 2016. Gli esperti di diritto sportivo, contattati dalle parti, hanno stabilito che comunicando l’offerta decada l’indennizzo da trenta milioni di euro in caso di trasferimento a un altro club portoghese. Ora Joao Mario, quindi, può firmare.

Fonte: A Bola

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button