Calciomercato

Joao Mario, battaglia legale Sporting CP? La mossa di Pastorello

Joao Mario è ufficiale al Benfica, ma l’affare potrebbe avere degli sviluppi dal punto di vista legale da parte dello Sporting CP.

GUERRA LEGALEJoao Mario ha risolto il suo contratto con l’Inter ed ora ufficialmente un giocatore del Benfica (vedi articolo). Però la questione potrebbe non essere finita qui. Infatti, secondo quanto riportato da O Jogo, il presidente Frederico Varandas e i suoi colleghi dello Sporting CP si sono sentiti truffati in questo affare e sono disposti ad aprire una battaglia legale per difendere i diritti che ritengono di avere.

DEBITO – Tuttavia, stando al sito del quotidiano portoghese, l’agente del centrocampista lusitano, Federico Pastorello, avrebbe dovuto ricevere dall’Inter quattro milioni di euro per operazioni precedenti. Il procuratore avrebbe condonato il debito per liberare il giocatore generando un risparmio di 10 milioni di euro. Sia il calciatore che l’agente vengono quindi compensati con un premio alla firma e di intermediazione che ripagano l’investimento.

Fonte: OJogo.pt – Victor Rodrigues

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button