Inter, Vidal e Lautaro Martinez operazioni separate: Conte lo vuole – CdS

Articolo di
15 Aprile 2020, 10:09
Vidal Espanyol-Barcellona
Condividi questo articolo

Secondo quanto riporta il “Corriere dello Sport”, l’Inter si muoverà in estate per accontentare Conte e prelevare Arturo Vidal dal Barcellona. Ma la volontà dei nerazzurri è quella di tenere separata la trattativa per il cileno da quella per Lautaro Martinez. Ancora una volta sarà decisiva la voglia del calciatore di raggiungere il suo mentore

DESTINI SEGNATI – Fosse dipeso solo da Antonio Conte, Arturo Vidal sarebbe già alla Pinetina da un pezzo. Forse dalla scorsa estate. Anche a gennaio i contatti si erano fatti più intensi ma l’affare non è andato in porto. Complice il cambio di allenatore, sulla panchina del Barcellona, e le noie del cileno sullo scarso impiego dal primo minuto, poi improvvisamente rientrate.

OBIETTIVO – La situazione attuale, tuttavia, recita ben altro copione. Vidal compirà 33 anni il prossimo 22 maggio, ha il contratto in scadenza nel 2021 e percepisce un inaggio da 8 milioni di euro. L’Inter, in linea di massima, vorrebbe accontentare il suo tecnico e regalargli il centrocampista d’assalto con cui ha un feeling molto particolare. Ma la volontà della dirigenza nerazzurra è quella di staccare la trattativa per il cileno da quella per Lautaro Martinez (su cui sono in atto ben altri ragionamenti, QUI i dettagli).

ESIGENZE – Le priorità dell’Inter, per portarsi a casa Vidal, coinvolgono anche Olivier Giroud, in scadenza di contratto col Chelsea (trattativa che sembra aver ripreso vigore). Entrambi sono calciatori piuttosto avanti con l’età, con ingaggio oneroso e proprio per questo i nerazzurri vorrebbero evitare di offrire contratti troppo lunghi. In più, Vidal è legato al Barcellona fino al 2021, e rispetto al francese va sostenuta la spesa per il cartellino. Spesa che potrebbe essere contenuta (non oltre i 10 milioni di euro) ragionando separatamente dall’affaire Lautaro.

STIPENDIO – A quel punto, l’Inter metterebbe sul piatto un biennale, o al massimo un triennale. Resterebbe da sciogliere il nodo ingaggio, ma già a gennaio l’ex Bayern Monaco aveva dato la sua disponibilità per un cospicuo taglio agli emolumenti. I nerazzzurri potrebbero garantirgli 5 milioni scarsi di ingaggio, magari da arrotondare con qualche bonus.

VOLONTÀ – La chiave per la buona riuscita della trattativa sarà, ancora una volta, la volontà di Vidal. A gennaio l’Inter ha sperato che il cileno riuscisse a forzare la mano col Barcellona e alcune uscite pubbliche sembravano confermare la voglia di Arturo di andare fino in fondo. Ma le circostanze hanno regalato un finale diverso. In Spagna sostengono che il centrocampista abbia strappato una ‘promessa di svincolo’ per l’estate proprio nell’ambito di quella diatriba invernale. Ma servirà, per l’ennesima volta, un suo passo decisivo verso la Milano nerazzurra.

Fonte: Corriere dello Sport – Pietro Guadagno


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE