Inter, urgenza difesa. Due nomi per Sabatini, poi un big – PS

Articolo di
1 gennaio 2018, 23:59

Secondo Premium Sport la principale priorità dell’Inter in questo calciomercato di gennaio sarà comprare un difensore, visti i tanti infortuni recenti nel reparto e una rosa già abbastanza corta. I favoriti sarebbero Francesco Acerbi del Sassuolo e Mapou Yanga-Mbiwa del Lione.

REPARTO DA RINFORZARE – “L’Inter studia le mosse in vista del mercato di gennaio. Prima di tutto la dirigenza nerazzurra sarà chiamata a far fronte dell’emergenza in difesa per gli infortuni di João Miranda e Danilo D’Ambrosio: la coperta è corta e per questo sarà inevitabile intervenire. Sono due i giocatori sul taccuino del club di corso Vittorio Emanuele: Mapou Yanga-Mbiwa, nonostante abbia solo due presenze all’attivo con il Lione in Ligue 1 in questa stagione, e soprattutto Francesco Acerbi. Il difensore del Sassuolo piace molto a Luciano Spalletti e nella trattativa verrebbe inserito un giovane di gradimento della società emiliana. I neroverdi dovranno però prima trovare un sostituto del partente Paolo Cannavaro (si fanno i nomi di Lorenzo Tonelli e Gabriel Paletta)”.

GLI ALTRI – “Passando agli altri reparti rimane più complesso del previsto portare a termine l’affare Ramires col Jiangsu Suning: sarebbe il passaggio di un calciatore tra due club dello stesso proprietario e in tal senso l’UEFA avrebbe già attuato un semi-blocco. Sarebbe necessario un prestito oneroso (non gratuito) e l’Inter non avrebbe ampi margini di manovra, senza dimenticare l’elevato ingaggio del brasiliano (10 milioni di euro lordi). Il sogno resta Javier Pastore: il Biscione adotterà una politica attendista aspettando gli ultimi giorni prima della chisura delle operazioni o quasi facendo leva sulla volonta del Flaco che ad Appiano Gentile ritroverebbe Walter Sabatini. Gli ostacoli sono rappresentati dallo stipendio (dieci milioni) e dalle modalità dell’acquisto: potrebbe non bastare la contropartita João Mário in quanto il PSG difficilmente cede in prestito i suoi calciatori”.







ALTRE NOTIZIE