Inter, ti presento Meunier: terzino statuario del Brugge

Articolo di
23 marzo 2015, 11:55
Meunier

Dal nerazzurro al…nerazzurro. Thomas Meunier è il grande obiettivo di Roberto mancini per la prossima stagione: di proprietà del Brugge (ma non solo), si sta rendendo protagonista di una grande stagione anche a livello europeo, con i belgi qualificati ai quarti di Europa League, dove sfideranno il Dnipro. 

MEUNIER, 192 CENTIMETRI DI CORSA E POTENZA – Nasce ala, arretra la sua posizione nell’ultima stagione con ottimi risultati, personali e di squadra. La sua squadra è infatti la grande sorpresa di questa Europa League e sogna addirittura la semifinale, visto il sorteggio non impossibile che ha accoppiato i belgi con l’ex conoscenza del girone interista, il Dnipro. Meunier. 24 anni a settembre, è un colosso di oltre un metro e novanta, dotato di una grande corsa e buone qualità tecniche visto che nasce esterno alto, il tutto unito ad una potenza fisica con pochi eguali. Ha già debuttato nella nazionale maggiore belga, in grande crescita negli ultimi anni e del quale aspira a diventare titolare sulla corsia di destra in previsione di Euro 2016. Ha recentemente rinnovato il contratto in scadenza sino al 2019, ma sembrerebbe trattarsi di una manovra condivisa per far guadagnare qualcosa al club in vista di una cessione estiva piuttosto probabile. Secondo indiscrezioni raccolte da calciomercato.com il proprietario del cartellino di Meunier non è da ricondurre esclusivamente alla società belga ma anche ad un fondo privato, pratica sempre più diffusa soprattutto in Sudamerica sebbene non approvata dagli organi competenti in via ufficiale. Il costo dell’operazione non sarebbe esorbitante, soprattutto vista la volontà del giocatore di cambiare nerazzurro. Durante l’ultimo match di San Siro, Inter-Cesena, c’era proprio un emissario del clan di Meunier in tribuna: la trattativa è pronta a decollare, l’interesse di Mancini è forte.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE