Calciomercato

Inter, situazione esterni: chi resta con Inzaghi, chi viene e chi va dopo Conte

In casa Inter tiene banco la questione esterni, un reparto che potrebbe essere stravolto dalla partenza di Hakimi ma non solo. L’avvicendamento in panchina tra Conte e Inzaghi avrà ripercussioni anche sulla rosa.

CHI RESTA – Con Danilo D’Ambrosio ormai dirottato in pianta stabile tra i difensori, l’unico della batteria degli esterni sicuro di rimanere all’Inter è Matteo Darmian. Reduce da un’ottima stagione, il terzino classe 1989 si è ampiamente guadagnato la conferma grazie alla sua duttilità tattica e alla sua continuità di rendimento. Con all’attivo 4 gol e 4 assist ha dimostrato di poter essere utile anche in fase offensiva nel 3-5-2 del nuovo allenatore Simone Inzaghi.

CHI VA – Arriviamo alle note dolenti. Uno dei punti di forza dell’Inter di Antonio Conte è stato senza dubbio Achraf Hakimi. L’esterno marocchino ha impressionato alla sua prima stagione in Serie A, mettendo a segno 7 gol e ben 11 assist, con prestazioni sempre di altissimo livello. La necessità della società meneghina di fare cassa sembra spingerlo lontano da Milano, con Paris Saint-Germain e altre big europee pronte a fare follie per lui. Ashley Young ha il contratto in scadenza e dovrebbe far ritorno nella sua Inghilterra, dopo un anno e mezzo in nerazzurro. Capitolo Ivan Perisic: il croato ha un contratto pesante ed è in scadenza nel 2022. Ha parecchi estimatori in Germania e in Spagna, e davanti a una buona offerta l’Inter potrebbe decidere di privarsi di lui nonostante l’ottima seconda parte di stagione.

CHI VIENE – Sul mercato si leggono decine di nomi. I più gettonati sono Emerson Palmieri (Chelsea) e Filip Kostic (Eintracht Francoforte) per la sinistra. Emerson Royal (Barcellona) e Alessandro Florenzi (PSG, in prestito dalla Roma) per la destra. Impossibile ipotizzare ora chi saranno i rinforzi per le fasce dei Campioni d’Italia. Sarà Hakimi l’ago della bilancia. La sua cessione può innescare un effetto domino che andrà per forza di cose a rivoluzionare l’intero reparto. Le uniche certezze, al momento, sono i rientri alla base di Federico Dimarco e Valentino Lazaro. L’italiano viene da un’ottima annata nel Verona di Ivan Juric, con 5 gol e 5 assist portati in dote agli scaligeri. L’austriaco ha vissuto invece una stagione più altalenante, complice anche qualche infortunio di troppo. Salvo cessione anticipata, verranno valutati entrambi in ritiro da Inzaghi. La sensazione è che mentre per Dimarco si prospetti una stagione in nerazzurro, come confermato dal suo agente (vedi dichiarazioni), per Lazaro le sirene del mercato torneranno a farsi sentire molto presto (vedi articolo). Non ci resta che aspettare e vedere come prenderanno forma le fasce della nuova Inter targata Inzaghi.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh