Calciomercato

Inter, resta la necessità di chiudere con un attivo: due variabili per il futuro – CdS

La dirigenza dell’Inter sta facendo il possibile per mettere a disposizione di Simone Inzaghi una squadra competitiva, ma allo stesso tempo anche per soddisfare le richieste della società senza dimenticare i tifosi.

DUE VARIABILI – L’Inter farà di tutto per trattenere Milan Skriniar e mantenere comunque la squadra competitiva. Resta, però, la necessità di chiudere il mercato 2022-23 con un saldo attivo tra i 60 e gli 80 milioni. Non vendere nessun big in questa finestra estiva è un rischio perché di solito a gennaio gli affari “grossi” vengono ne vengono perfezionati pochi. Inoltre, entro il 30 giugno prossimo, quando devono essere chiusi i bilanci, gli affari con tanti zeri non sono molti. In Viale della Liberazione, però, due variabili giocano in favore della dirigenza. La prima è legata al Mondiale in Qatar, dove diversi nerazzurri potrebbero dunque mettersi in mostra attirando l’interesse di diverse società. La seconda, strettamente legata alla prima, è che per la prossima estate non sono previsti impegni nazionali, motivo per cui le società avranno modo di programmare al meglio la prossima stagione. Tra i giocatori nerazzurri che parteciperanno al Mondiale ci saranno Denzel Dumfries, Stefan de Vrij, Lautaro Martinez, Joaquin Correa, André Onana, Marcelo Brozovic e Robin Gosens.

Fonte: Corriere dello Sport – Andrea Ramazzotti

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh