CalciomercatoPrimo Piano

Inter, progetto +35 milioni dal vivaio: due giovani italiani da sacrificare – SM

Inter pronta a far cassa con i giovani. Nello specifico, con i propri giovani italiani migliori attualmente in rosa. Come riportato da Sport Mediaset, le cessioni dei talenti Casadei e Pinamonti ora potranno verificarsi in caso di rilancio concreto dopo le ultime offerte

VIVAIO RICCO – L’addio di Alexis Sanchez (vedi aggiornamento) non porterà soldi nelle casse nerazzurre. Anzi, l’esatto opposto. Anche per questo l’Inter ha deciso di monetizzare attraverso la cessione di alcuni giovani. La società nerazzurra aspetta il rilancio del Chelsea per Cesare Casadei, centrocampista classe 2003 appena promosso in Prima Squadra. Rifiutata la prima offerta da 8 milioni di euro, l’Inter attende la prossima proposta sui 10-12. Cifra comunque più bassa del valore attribuito dall’Inter a Casadei. Servono almeno 15 milioni per portarlo via a titolo definitivo. Il Chelsea, infatti, non garantisce il diritto di riacquisto a differenza del Sassuolo, che segue interessato. Le cifre che può garantire la società neroverde sono più basse, ovviamente. In uscita anche Andrea Pinamonti, che l’Inter valuta 20 milioni. L’attaccante classe ’99 cresciuto nel vivaio nerazzurro aspetta l’Atalanta, per questo l’Inter deve convincerlo ad accettare la corte del Sassuolo, che può avvicinarsi alla quotazione nerazzurra. I nerazzurri di Bergamo, invece, per il momento non vanno oltre i 14-15 milioni con la formula del prestito con obbligo di riscatto. A riportarlo è Sport Mediaset nell’edizione quotidiana del TG sportivo in onda su Italia 1. Dal sacrificio di Casadei e Pinamonti l’Inter confida di incassare intorno ai 35 milioni, ma servono le offerte e le formule giuste…

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh