Inter, no a due esterni offerti. Riscatto Politano dal Sassuolo: il piano – CM

Articolo di
12 febbraio 2019, 12:16
Matteo Politano Inter-Cagliari

L’Inter avrebbe detto no a due giocatori provenienti dal campionato portoghese, che si sono offerti per venire a giocare a Milano. A riportarlo è Fabrizio Romano per “Calciomercato.com”, e spiega che intanto si pensa già al riscatto di Matteo Politano dal Sassuolo.

IL FUTURO È OGGI – Nonostante questa stagione non sia ancora finita, la dirigenza nerazzurra pensa già a programmare quella che sarà la stagione 2019-20, con o senza Luciano Spalletti nella panchina dell’Inter. Con un Ivan Perisic separato in casa e un Keita Baldé Diao in stand-by, è necessario capire come intervenire proprio in quelle zone del campo.

RIMANDATI AL MITTENTE -Secondo quanto riportato da “Calciomercato.com”, l’Inter avrebbe detto no a due esterni che si sono offerti per la prossima stagione, e che provengono dal campionato portoghese. Il primo nome è Yacine Brahimi, attaccante esterno del Porto classe ’90, ma al momento non è considerato una priorità. Il secondo è Eduardo Salvio del Benfica: anche in questo caso la dirigenza nerazzurra ha rimandato al mittente la proposta, tant’è che il calciatore ha da poco rinnovato il suo contratto con la società portoghese.

LA SICUREZZA – C’è però una sicurezza nell’Inter, e porta il nome di Matteo Politano. L’attaccante esterno in prestito dal Sassuolo avrebbe convinto la società nerazzurra, sempre più convinta di riscattarlo in vista della prossima stagione. La cifra del riscatto è pari a venti milioni di euro, una cifra decisamente abbordabile visto il rendimento dell’italiano; l’Inter potrebbe in tal senso inserire potenziali contropartite per modificare la cifra finale.

 

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE