Inter, Nainggolan: crollo rumoroso e destinazione difficile da trovare – GdS

Articolo di
22 luglio 2019, 11:35
Nainggolan

Uno dei nomi che hanno maggiormente deluso nella passata stagione in casa Inter è sicuramente quello di Radja Nainggolan. Conseguentemente alla stagione poco esaltante del belga e al cambio di panchina della squadra nerazzurra, l’ex Roma è sulla lista cessioni. Ma la cessione resta complicata, ecco perché

IL SECONDO CROLLO – Mauro Icardi non rappresenta il solo grande crollo dell’ultimo anno in casa Inter. Il nome che segue il giocatore argentino, probabilmente, è quello di Radja Nainggolan. Il centrocampista belga è finito ai margini, come il numero nove, ancor prima che il ritiro di Lugano incominciasse. Un’estate fa Nainggolan era, di fatto, la vera ciliegina sulla torta del mercato in entrata dell’Inter. Il giocatore è stato pagato per una cifra che ha toccato i 39 milioni di euro (nei quali era compreso anche il cartellino di Nicolò Zaniolo). Ora pensare che il giocatore belga possa valere più di 15 milioni, visto come è andata la sua prima (e probabilmente ultima) stagione nerazzurra, è una vera utopia.

CESSIONE COMPLICATA – Nainggolan ha tentato di far cambiare idea al nuovo tecnico dell’Inter, Antonio Conte. A Lugano e a Singapore il belga ha tentato di mettere in mostra le proprie qualità e la propria voglia di rimettersi in gioco ma niente da fare. L’Inter sta provando a trovargli una sistemazione adatta, a darlo, magari, almeno in prestito. La Cina spinge, ma la recentemente svelata situazione familiare rende il tutto più complicato: parrebbe, infatti, un trasferimento troppo lontano. Il futuro di Radja Nainggolan è ancora aperto a qualsiasi destinazione, a patto che l’operazione copra l’ammortamento per la prossima stagione che è di 9 milioni di euro.

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE