CalciomercatoPrimo Piano

Inter-Lukaku, no prestito con obbligo di riscatto. Patto col Chelsea – CdS

L’Inter vuole riportare a Milano Romelu Lukaku e ci è molto, molto vicina. I nerazzurri oggi si rivedranno con i blues in videoconferenza e tutto lascia presagire che possa arrivare la fumata bianca. Ma occhio alle condizioni. 

PRESTITO – Romelu Lukaku, se tornerà all’Inter, lo farà solamente in prestito. E su questo poco ci piove. Nelle condizioni in cui è l’Inter ora un investimento da più di 70 milioni non è immaginabile. Dunque, anche come riporta il Corriere dello Sport, Inter e Chelsea devono accordarsi sulla tipologia di prestito. Un prestito con obbligo di riscatto fine stagione è da escludere con Zhang non disposto a pagare 70 milioni per un 30enne. Dall’altra parte è da escludere anche un prestito obbligatorio ma condizionato, ovvero magari legato agli obiettivi della squadra. L’unica strada percorribile e che sembra la più concreta è quella di un prestito oneroso rinnovabile, tramite una sorta di patto verbale, per un altro anno così da riscattare poi Lukaku nel 2024, quando il prezzo del cartellino sarà leggermente inferiore.

Fonte: Corriere dello Sport – Andrea Ramazzotti

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Cambia le impostazioni della privacy
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh