Inter, Icardi non è incedibile. Jovetic rimane per un motivo – SM

Articolo di
15 gennaio 2016, 23:13
Jovetic Icardi

Daniele Miceli, durante la diretta di “Calciomercato” in onda su Premium Sport, parla delle strategie di mercato dell’Inter, non solo presenti ma anche future. Jovetic è richiesto in Inghilterra, ma a gennaio non si muoverà per un motivo ben preciso

INTERESSE REALE – «È difficile vedere Lavezzi altrove durante questa sessione di mercato. La prossima settimana ci sarà un incontro tra l’entourage di Lavezzi e il Chelsea, che proverà a prenderlo a gennaio. Non si esclude nemmeno che l’argentino possa prolungare il suo contratto, poi se qualche club ha idea di prenderlo per giugno deve lavorarci comunque adesso. Naturalmente è un giocatore che vuole garanzie, ha 30 anni e chiederà un contratto almeno triennale. Una squadra realmente interessata è l’Inter, si era parlato della Juventus ma l’Inter è davanti a tutti».

CESSIONI PRESENTI E FUTURE – «Per quanto riguarda Icardi la strategia dell’Inter era quella di fargli rinnovare il contratto, per poi venderlo a giugno davanti a un’offerta da 40/45 milioni. Brozovic poteva essere il sacrificato ma le offerte dalla Premier – in particolare quella dell’Arsenal– sono distanti dai 25 milioni che chiede l’Inter, anche per questo si affida alla cessione di Guarin, per quanto Mancini non voglia privarsene. Ranocchia vuole giocare per avere la vetrina europea, la Samp in questo momento si sta cautelando con altri difensori. Diakité del Frosinone è una possibilità, poi il club di Ferrero vuole anche un altro centrale di sicuro affidamento, quindi Ranocchia o Heurtaux». 

SIRENE INGLESI – «Per quanto riguarda la situazione di Jovetic, nel pomeriggio sono giunti rumors dall’Inghilterra che vogliono tre squadre di Premier League alla ricerca urgente di una punta e avrebbero messo gli occhi proprio sul montenegrino. Si tratta di West Ham, Tottenham e Crystal Palace. Jovetic a gennaio però rimane all’Inter anche per motivi tecnici/burocratici, perché l’obbligo di riscatto decorre proprio da inizio stagione 2016».

 

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE