Calciomercato

Inter, Godin si porta dietro Skriniar e Icardi. Due obiettivi e tre riscatti – Sky

Luca Marchetti – ospite negli studi di “Sky Sport 24” – parla delle mosse di mercato dell’Inter, vicinissima a mettere nero su bianco l’accordo con Diego Godin: il giornalista si sofferma poi su altri due parametri zero che potrebbero interessare al club nerazzurro. Intanto bisogna anche pensare a tre riscatti pesanti. Di seguito le sue dichiarazioni

ACCORDO E QUESTIONI BUROCRATICHE – «Su Diego Godin c’è poco da aggiungere, l’Inter ha fatto le sue mosse e ora si devono completare alcuni passaggi burocratici. Il difensore uruguaiano ha detto sì all’Inter, ora bisogna capire se e quando verrà a fare le visite mediche. Da quello che abbiamo capito l’accordo si baserà su un biennale più opzione per il terzo anno per una base di 4 milioni di euro netti, più i premi legati alle prestazioni personali ma anche agli obiettivi dell’Inter con i quali arriverebbe a 6 milioni di euro. Questo si porta dietro anche considerazioni sui rinnovi di Milan Skriniar e Mauro Icardi».

«L’Inter controlla altri parametri zero come Herrera e Valencia, ma non Darmian poiché il Manchester United ha già esercitato la clausola di prolungamento del contratto. Intanto per il futuro l’Inter deve capire la posizione di Skriniar e vedere cosa fare con i giocatori legati al diritto di riscatto, che sono tre e tutti abbastanza “pesanti”: Politano, Keita Baldé e Vrsaljko. E poi c’è de Paul».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh