Inter forte su Cavani, ma servono tre condizioni per portarlo a Milano – GdS

Articolo di
23 Maggio 2020, 09:48
Edinson Cavani
Condividi questo articolo

La “Gazzetta dello Sport” scrive che l’Inter punta su Cavani a parametro zero, ma servono tre condizioni perché la trattiva vada in porto.

NESSUN RINNOVO – Se Icardi resta al Psg, Cavani parte. A Parigi c’è spazio solo per uno dei due. In Francia ieri si è diffusa con insistenza la notizia secondo cui Cavani sarebbe disposto a ridursi del 40% lo stipendio attuale – 12 milioni di euro netti – pur di rinnovare per un’altra stagione col Psg. Circostanza, questa, che il clan dell’attaccante uruguaiano respinge con fermezza. È chiaro che voci simili possano far comodo in qualche modo al club francese, anche per far pressione indirettamente sull’Inter. Della serie: attenzione, noi siamo pronti a rinnovare il contratto con Cavani se non chiudiamo per Icardi. Mosse e contromosse. Che l’Inter osserva con attenzione.

TRE CONDIZIONI – Cavani è ormai nell’orbita nerazzurra da un anno, a gennaio l’Inter ci ha provato mentre urbi et orbi trattava Giroud. E ora ci risiamo. Perché il Matador diventi nerazzurro devono verificarsi tre condizioni. Della prima abbiamo già parlato, legata alla conferma di Icardi a Parigi. La seconda chiama in causa la questione ingaggio. L’Inter ha fissato una specie di tetto per i suoi top player, quel tetto sono i 7,5 milioni più bonus che Zhang ha riservato a Lukaku prima ed Eriksen poi. È chiaro che difficilmente, anche per questioni di equilibri di spogliatoio, l’Inter potrà offrire più di questa cifra a Cavani. Basterà? La rivale nella corsa all’uruguaiano più che l’Atletico Madrid, sarebbe un’altra Inter, quella di Miami. E allora ecco la terza condizione per un approdo in nerazzurro, che chiama in causa direttamente Antonio Conte. Il tecnico ha bisogno di calciatori che siano totalmente coinvolti e che dunque fisicamente e dal punto di vista delle motivazioni siano al top. Magari un consiglio in questa direzione Conte potrà chiederlo a Gianluca Spinelli, preparatore dei portieri del Psg, che proprio con l’allenatore nerazzurro ha lavorato sia con l’Italia sia al Chelsea.

TEMPI LUNGHI-  Cavani all’interno dell’Inter vanta molti sponsor. E arriverebbe in un reparto da rivoluzionare completamente, dando per scontato l’addio di Lautaro in direzione Barça. I colloqui in questo senso tra Milano e Barcellona sono quotidiani, ma non hanno ancora portato a una soluzione definitiva. Ma è la componente economica che ancora non quadra. E la sensazione è che ci vorrà più tempo per una soluzione rispetto all’affare Icardi.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE