CalciomercatoPrimo Piano

L’Inter del domani: 2 baby presi, 2 in trattativa e 7 da controllare − TS

L’Inter del presente è praticamente fatta, quella del domani è in fase di gestazione. La dirigenza nerazzurra sta facendo un doppio lavoro molto interessante.

GIOVANEOaktree vuole un’Inter forte per il presente, ma anche per il domani. La dirigenza nerazzurra è al lavoro per consegnare a Simone Inzaghi una squadra consolidata e che possa difendere il titolo da campione d’Italia, vinto un paio di mesi fa. Praticamente manca all’appello solamente un difensore, ossia il cosiddetto braccetto di sinistra. Diversi i nomi che circolano, ma il club non ha fretta e sta riflettendo per bene prima di prendere una decisione finale. Ma appunto Oaktree, entrato all’Inter da una cinquantina di giorni, ha già subito impostato la nuova filosofia: ossia Inter giovane e ricca. La squadra del domani, effettivamente, è in fase di gestazione.

Inter e il mercato giovani: dirigenti al lavoro

LAVORO – Oltre ai già acquisiti Bisseck e Asllani, che saranno i pilastri da cui far partire l’Inter che verrà, il club nerazzurri ha preso in questa sessione altri due giovani: Luka Topalovic e Alex Perez. Entrambi classe 2006 e molto promettenti. Il primo, già ufficiale, arriva per 850 mila euro da Domzale, il secondo in prestito con diritto di riscatto dal Real Betis. Inizieranno il ritiro con Inzaghi e poi dovrebbe passare per la Primavera di Zanchetta. Oltre ai due baby presi, i nerazzurri lavorano anche per due protagonisti dell’ultima Serie B: Tanner Tessmann del Venezia e Giovanni Leoni del Sampdoria. Più avanti la trattativa per l’americano.

CONTROLLARE – La linea verde dell’Inter si riflette anche sul controllo dei giovani già di sua proprietà o comunque ancora in orbita nerazzurra: dal diritto di riacquisto per Giovanni Fabbian, ai fratelli Sebastiano e Francesco Pio Esposito, passando per Zanotti, Satriano, Valentin Carboni e Filip Stankovic. Tra questi rientra il sacrificabile potrebbe essere Gaetano Oristanio, che dovrebbe passare al Venezia per 4 milioni di euro più una percentuale sulla futura rivendita.

Fonte: Tuttosport – Federico Masini

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Se sei un interista vero, allora non puoi fare a meno di entrare nella famiglia Inter-News.it diventando a tutti gli effetti un membro attivo del nostro progetto editoriale! Per farlo basta semplicemente compilare il form di iscrizione alla nostra Membership - che è rigorosamente gratuita! - poi a contattarti via mail per darti tutte le istruzioni ci penseremo noi dopo il ritiro della INs Card personale! E se nel frattempo vuoi chiederci qualsiasi cosa, non perdere altro tempo: contattaci direttamente attraverso la pagina dedicata, che puoi raggiungere dal nostro sito come sempre con un click.


Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.