Calciomercato

IN – Inter, deadline rinviata per l’attivo dal mercato! La precisazione

Si è sempre detto che l’Inter deve fare sessanta milioni di attivo sul mercato. Questo è vero, ma con una piccola quanto fondamentale precisazione. Ecco quanto appreso dalla redazione di Inter-News.it.

PIÙ TEMPO PER SISTEMARE – L’Inter ha una necessità richiesta dalla proprietà: concludere il bilancio appena iniziato con un attivo di sessanta milioni di euro. Questo, però, non è necessario farlo entro la fine di questa sessione di mercato, ossia l’1 settembre. La notizia compresa dalla nostra redazione è che la vera deadline sia il 30 giugno 2023, ossia la fine del bilancio per la stagione appena iniziata. C’è quindi, a livello teorico, la possibilità che l’Inter ottenga i soldi che mancano (al momento sono qualcosa in più di sessanta milioni, complici gli acquisti) anche cedendo a gennaio o a giugno dell’anno prossimo. Una precisazione doverosa, così come quella che Suning chiede attivo di mercato e non plusvalenze. Ecco perché, per esempio, la cessione di Milan Skriniar è probabile ma non necessaria subito e l’Inter può evitare di mettere il cartello “vendesi” se non arriva l’offerta giusta (vedi articolo).

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh