Calciomercato

Inter autofinanziata, servono 40 milioni: chi parte? Bastoni piace a Guardiola – SM

L’Inter riparte da Oaktree ma fino a un certo punto. Suning dovrà comunque far quadrare i conti e Conte lo sa. Secondo quanto riportato da “Sport Mediaset”, alla fine un big potrebbe partire e il nome di Bastoni fa gola a molti, a partire da Guardiola

BIG SACRIFICATO – Il prestito-ponte pari a 275 milioni da parte di Oaktree Capital non farà del fondo statunitense il socio di minoranza dell’Inter ma solo un finanziatore. Questa è la via di uscita trovata dalla proprietà Suning, che ora potrà tornare a ragionare sul futuro. L’allenatore Antonio Conte è già stato informato sulla necessità di ridurre il costo del lavoro: l’obiettivo è 40 milioni in meno già nel prossimo esercizio. Anche per questo la sessione di mercato sarà auto-finanziata. Il sacrificato per fare cassa? Il Presidente Steven Zhang spera che sia solo uno e, a giudicare dalle offerte con conseguente plusvalenza, i nomi più caldi sono due. Il difensore Alessandro Bastoni e l’attaccante Lautaro Martinez, entrambi bramati dalle big europee. Ma Conte non vorrebbe smontare la coppia offensiva, più facile sacrificare il difensore e rimpiazzarlo adeguatamente. Bastoni piace a Pep Guardiola ed è valutato intorno ai 55 milioni di euro (in realtà questa stima è piuttosto vaga e non coerente con il reale valore del classe ’99 azzurro, ndr), il Manchester City si farà avanti? Conte a qualcuno dovrà rinunciare, ma sicuramente non a Nicolò Barella e Romelu Lukaku. Questa l’ultima ricostruzione odierna di “Sport Mediaset“, che stona un bel po’ con quanto detto negli ultimi giorni (vedi articolo).

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh