Calciomercato

Inter, assalto a Dumfries. Si chiude in settimana? – CdS

L’Inter, salutato Romelu Lukaku, punta due attaccanti e un esterno destro (vedi articolo). La fascia è ancora scoperta dall’addio di Achraf Hakimi ma l’Inter al momento non ha trovato ancora la soluzione. Questa settimana Ausilio e Marotta proveranno l’assalto a Denzel Dumfries. 

ASSALTO OLANDESE – L’Inter, per più di un mese, ha trattato, sedotto e alla fine abbandonato (così sembra), Nahitan Nandez. Ieri l’uruguaiano ha scritto una lettera di scuse ai tifosi del Cagliari che sa molto di “attendo una chiamata dell’Inter e me ne vado”. Intanto però l’obiettivo per la corsia destra è un altro: Dumfries. L’olandese del Psv ha impressionato ad Euro2020 ed è in uscita dal club olandese. L’Inter, incassati i 115 milioni di Lukaku, può investirne una piccola parte sulla fascia destra. Dumfries è valutato 20 milioni di euro ma l’Inter potrebbe spingersi fino a 15. «L’obiettivo – spiega il ‘Corriere dello Sport’ – è quello di chiudere la trattativa entro la fine della settimana per consentire all’allenatore di lavorare con l’esterno olandese almeno qualche giorno prima di Inter-Genoa. Magari sabato 21 il titolare sarà comunque Darmian, ma la presenza, almeno in panchina, del “quinto” di destra tanto ricercato sarebbe un segnale forte per la tifoseria. (…) Dumfries non sarà in campo stasera nel match di ritorno del terzo turno preliminare di Champions sul campo del Midtjylland. (…) Marotta e Ausilio valutano il laterale della nazionale orange tra i 13 e i 15 milioni: devono studiare come articolare il primo approccio tra parte fissa e bonus per lasciarsi un margine di rilancio (10+3?), mentre il Psv chiede tra i 15 e i 20 milioni».

FONTE – Corriere dello Sport – Andrea Ramazzotti

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button