Inter, all-in per lo scudetto. Dopo Kolarov parte l’assalto a Vidal?

Articolo di
28 Agosto 2020, 19:22
Antonio Conte Brescia-Inter Antonio Conte Brescia-Inter
Condividi questo articolo

Continua la trattativa tra Inter e Roma per regalare ad Antonio Conte il difensore Aleksandr Kolarov (vedi articolo). La strategia seguita dai nerazzurri sembra ormai chiara: giocatori di esperienza per provare a vincere subito. E in quest’ottica occhio anche ad Arturo Vidal.

ESPERIENZA – La strategia dell’Inter sembra ormai chiara: puntare il tutto per tutto per tornare a conquistare lo scudetto. Un cambio di marcia, dunque, rispetto ai mercati degli scorsi anni, più impostati su giocatori in prospettiva. In quest’ottica infatti va inquadrato l’arrivo di Aleksandr Kolarov. Il difensore serbo compirà a novembre 35 anni, il che sottolinea come non si tratti di una trattativa per il futuro. L’obiettivo è quello di tornare a vincere subito, con uomini di esperienza (una qualità che è spesso mancata alla squadra di Antonio Conte in questa stagione, come dimostrano per esempio la finale di Europa League o le varie rimonte subite) e che anche a livello numerico possano aumentare i giocatori a disposizione del tecnico nerazzurro. Il giocatore giallorosso, infatti, può ricoprire il ruolo di esterno sinistro, ma anche – come dimostrato nelle ultime uscite stagionali della Roma – quello di terzo centrale di sinistra. Un ruolo ricoperto ora (con successo) da Alessandro Bastoni, ma avere un’alternativa in più – e di questo calibro – sarà sicuramente molto utile.

PROSSIMO OBIETTIVO – Un’altra scelta legata a questa strategia è la valutazione fatta per il centrocampo. Al momento, infatti, l’Inter non ha ancora chiuso la trattativa con il Brescia per Sandro Tonali, che sembra essere vicino a vestire la maglia del Milan. Se così fosse, non ci sarebbe da stupirsi se in casa nerazzurra si decida di spingere a tutta per regalare ad Antonio Conte uno degli uomini richiesti fin dal suo arrivo sulla panchina nerazzurra, ovvero Arturo Vidal. Quale miglior momento per mettere sotto contratto il centrocampista cileno, dopo essere stato silurato dal nuovo tecnico del Barcellona Ronald Koeman? Addirittura, secondo le notizie di oggi (vedi articolo) potrebbe arrivare a costo zero, in un’operazione simile a quella per Alexis Sanchez. Il cileno, classe 1987, sarebbe come detto un nome per provare a vincere subito. Senza contare che il suo arrivo potrebbe essere una promessa da mantenere, dopo l’incontro chiarificatore tra Conte e la dirigenza.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE