Icardi-Psg si farà, per uno scambio spunta il nome di Paredes – GdS

Articolo di
9 Maggio 2020, 09:46
Mauro Icardi Club Brugge-PSG
Condividi questo articolo

La “Gazzetta dello Sport” non ha dubbi: Icardi sarà riscattato dal Psg. Bisogna però capire i termini dell’operazione. Per uno scambio c’è l’opzione Paredes.

OPERAZIONE CHE SI FARA’ – La voglia di cucinare c’è, poi si tratta di mettersi d’accordo. Non tanto sul menu, quanto sulla ricetta. Psg e Inter sono in avvicinamento lento ma costante su Mauro Icardi. Nessun segnale diretto ancora tra le parti, ma sia il club nerazzurro sia quello parigino hanno ormai pochi dubbi su una conclusione positiva dell’affare. Ad oggi l’ipotesi favorita per la chiusura della trattativa resta quella prettamente economica, ovvero senza l’inserimento di contropartite.

SCAMBIO DIFFICILE – Il nome di Draxler non convince l’Inter, che pure se l’era sentito offrire già lo scorso inverno, prima di dirottare con decisione le sue attenzioni su Eriksen. C’è per la verità un altro nome che il Psg sarebbe disposto a mettere sul piatto. È sempre un centrocampista, l’argentino Paredes, in passato alla Roma, profilo che peraltro ad Antonio Conte piaceva quando era allenatore del Chelsea. Ma anche qui, l’operazione non risulta semplice. Vuoi per l’ingaggio – Paredes guadagna 4,5 milioni netti a stagione – vuoi per la valutazione dello stesso centrocampista, che è iscritto al bilancio del Psg per una valutazione vicina ai 30 milioni. Ecco perché, al netto del gioco delle parti logico in questa fase, è più semplice che Inter e Psg alla fine ragionino solo su un affare diretto, senza contropartite.

AFFARE A BREVE – Il gioco delle parti prevede che in questa fase l’Inter sia rigida sulla quota dei 70 milioni pattuiti la scorsa estate. E che il Psg, invece, non escluda a priori la possibilità di un rinnovo di contratto per Edinson Cavani, in attesa di capire cosa accadrà nel resto del reparto. Forzature, un po’ di qua e un po’ di là. Sono giorni caldi. In linea teorica si potrebbe andare anche oltre il 31 maggio, ma l’interesse di entrambe le parti pare quello di chiudere entro il mese. E, in fondo, è anche il desiderio di Icardi. Il centravanti argentino ha espresso il desiderio di restare a Parigi, in questa storia il parere del giocatore non può non pesare. Il matrimonio s’ha da fare, almeno questo fanno capire tutti gli attori. Conviene dunque restare sintonizzati, nei prossimi giorni


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE