Calciomercato

Icardi-Psg: è crisi. Attriti con i big, riscatto dall’Inter difficile – SM

Nel notiziario di “Sportmediaset” si fa il punto sulla situazione di Mauro Icardi al Psg: dopo un ottimo inizio, negli ultimi mesi si sono creati dei problemi tra l’argentino e lo spogliatoio. Al punto che il club francese non sembrerebbe intenzionato a puntare ancora sull’ex capitano dell’Inter

LA SITUAZIONE – Il Psg ha voglia di puntare su Mauro Icardi? Se fino a qualche mese fa la risposta affermativa sembrava scontata, ora lo è un po’ meno. Anzi: ora sembrerebbe proprio di no. L’arrivo dell’argentino aveva risvegliato le ambizioni europee del tecnico Tuchel, ma di lì a qualche settimana lo spogliatoio ha iniziato a mostrare i primi attriti tra l’argentino e i campionissimi del Psg. Mbappé ha reso pubblica la propria insofferenza non gradendo la sostituzione in favore dell’ex capitano dell’Inter; Neymar non nutre grande stima dell’attaccante, al quale rivolge qualche parola solo a favore di telecamera. Per il resto il rapporto tra i due è ai minimi storici.

NO AI CAPRICCI – In casa Psg c’è da registrare anche il disagio di Cavani, che non è riuscito a trasferirsi all’Atletico Madrid nel mercato di gennaio. La società non ha intenzione di cedere ai capricci delle sue star, tra 10 giorni riparte la Champions League e Tuchel vuole che Icardi prosegua sulla strada del gol almeno in Europa. Martedì sera, dopo un mese di letargo, l’argentino è tornato al gol. Ma ora sembra scritto: a giugno il Psg si libererà volentieri di Icardi.

Fonte: Sportmediaset.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.