Icardi in uscita (per sempre) dall’Inter al PSG, ma la fretta è solo degli altri

Articolo di
27 Maggio 2020, 21:09
Mauro Icardi Galatasaray-PSG
Condividi questo articolo

Icardi entro fine stagione non sarà più un giocatore “controllato” dall’Inter. Questa è la strategia nerazzurra, che sta aspettando cenni convincenti da Parigi. Il PSG nel frattempo temporeggia in cerca di sconti, ma l’operazione non sembra essere in pericolo

AFFARE IN CORSO – Il futuro di Mauro Icardi non è a Milano. Ormai è certo, non servono altre conferme. Servono gli annunci, quelli sì. In queste ultime ore le notizie sulla trattativa tra Inter e Paris Saint-Germain per il trasferimento dell’argentino a titolo definitivo si rincorrono. Si ipotizzano cifre, date e dettagli. Fa parte del gioco, si sa. In realtà in casa nerazzurra non c’è tutta questa fretta di dover accettare la proposta (al ribasso) del PSG. Ognuno sa cosa sta facendo. Proprio come già successo la scorsa estate, quando l’affare si è chiuso sul gong (in prestito) con la soddisfazione di tutti. Stavolta l’Inter potrebbe venire incontro al PSG, scontando un po’ il prezzo del cartellino rispetto ai 70 milioni di euro iniziali, ma senza regalare nulla. E soprattutto, senza lasciare nulla al caso. Ad avere fretta di chiudere sono più gli altri. Probabilmente anche l’entourage di Icardi, oltre alla dirigenza parigina. E più di uno ha bisogno di finire in prima pagina, anche in un momento così “distaccato” per il calcio. L’Inter attende solo la sua plusvalenza. A giorni (o settimane).


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer






ALTRE NOTIZIE