Icardi dall’Inter al Real Madrid, ecco perché è saltato tutto: due motivi

Articolo di
26 Novembre 2019, 15:27
Mauro Icardi
Condividi questo articolo

Il quotodiano spagnolo “Marca” parla del mancato trasferimento di Icardi dall’Inter al Real Madrid: l’argentino sarebbe stato vicino ai Blancos in due occasioni, ma due fattori hanno frenato la trattativa

IL “NO” DEI LEADER – Negli ultimi due anni, Mauro Icardi è stato vicino a diventare un giocatore del Real Madrid. José Felix Diaz, giornalista di Marca, non ha dubbi: l’argentino ha cercato invano di trasferirsi nella capitale spagnola. Ma perché il trasferimento non è mai andato in porto? I leader del Real hanno sempre messo un freno e chiuso a questa possibilità.

IL NOME SUL TAVOLO – Secondo il quotidiano spagnolo, l’ex capitano dell’Inter è stato vicino a trasferirsi a Madrid in due occasioni: nel mercato invernale 2017 e in quello del 2018 come alternativa di Karim Benzema. C’è di più: durante il Mondiale per Club del 2017 ad Abu Dhabi, ci sarebbe stato un vertice tra Florentino Perez, José Angel Sanchez e Zinedine Zidane: il nome di Icardi era sul tavolo. L’idea era che Maurito fosse un elemento che mancava al club madrileno e tutti ne elogiavano la familiarità con il gol.

I MOTIVI – Ma c’era un però. Se da un lato il Real Madrid era colpito dal talento e dai numeri dell’ex capitano dell’Inter, dall’altro i motivi extra-campo hanno allontanato l’ipotesi di un trasferimento. Due i problemi principali: il carattere, come dimostra l’allontanamento da Milano, e Wanda Nara, che secondo il quotidiano spagnolo sarebbe stata due volte a Madrid con risultati però negativi.

Fonte: Marca.com


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer






ALTRE NOTIZIE